Giornata mondiale contro l’AIDS 2016: temi, ricerche e appunti per riflettere

Di Chiara Casalin.

Il 1° dicembre ricorre la Giornata mondiale contro l’AIDS. Ecco temi, appunti e tesine per sapere di più su questa malattia e per riflettere a scuola

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

GIORNATA MONDIALE CONTRO L’AIDS

Il 1° dicembre di ogni anno ricorre il World AIDS Day, cioè la Giornata mondiale contro l’AIDS, evento che ha lo scopo di promuovere la conoscenza di questa malattia per prevenirne la diffusione e, si spera, per fermarla definitivamente. Secondo quanto scritto nell’ultimo rapporto di UNAIDS, il programma delle Nazioni Unite per l’AIDS/HIV, ad oggi in tutto il mondo ci sono più di 36,7 milioni di persone affette da HIV, cioè il virus da immunodeficienza che attacca il sistema immunitario umano e che, se non trattato in modo opportuno, indebolisce le difese immunitarie rendendo il corpo facilmente attaccabile da malattie, infezioni e tumori.

LA DIFFUSIONE DI HIV E AIDS NEL MONDO

Giornata mondiale contro l'AIDS
Giornata mondiale contro l'AIDS — Fonte: istock

Nonostante la percentuale delle persone sieropositive sia diminuita in Europa e nel Nord America, in Africa vengono registrati migliaia di nuovi casi ogni giorno. C’è ancora molto da fare, insomma, per contrastate questo virus e il primo modo per farlo è informarsi su come prevenire la sua diffusione.
Anche se questa malattia può sembrare come qualcosa di molto distante e lontano – il classico pensiero “non succederà mai a me” - in realtà non lo è: in Italia, infatti, solo nel 2015 sono stati diagnosticati 3.444 nuovi casi di infezione da HIV. Anche se negli ultimi anni si è registrata una piccola diminuzione sia delle nuove diagnosi da infezione da HIV sia di AIDS (cioè con malattia in stato avanzato) siamo ancora lontani dal fermare il virus.

L’AIDS IN ITALIA

Secondo quanto si legge nell’ultimo rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità: “Tra le nazioni dell’Unione Europea l’Italia si colloca al 13° posto in termini di incidenza delle nuove diagnosi HIV. Nel 2015, l’incidenza delle nuove diagnosi di infezione da HIV è diminuita lievemente rispetto ai tre anni precedenti. Nel 2015, le regioni con l’incidenza più alta sono state il Lazio, la Lombardia, la Liguria e l’Emilia-Romagna.
Le persone che hanno scoperto di essere HIV positive nel 2015 erano maschi nel 77,4% dei casi. L’età mediana era di 39 anni per i maschi e di 36 anni per le femmine. L’incidenza più alta è stata osservata tra le persone di 25-29 anni.”

APPUNTI E RISORSE

Insomma, per sconfiggere questa malattia bisogna essere informati e prudenti.
Durante la Giornata mondiale contro l’AIDS si parlerà di questo tema anche nelle scuole, con dibattiti in classe e con lo svolgimento di temi, ricerche e tesine.
Di seguito vi riportiamo alcune risorse utili come esempi di temi svolti da cui prendere spunto, dati sulla diffusione del virus dell’HIV e informazioni su questa malattia, sia per approfondire l’argomento a scuola, sia nel caso vogliate semplicemente sapere di più su che cosa sono l’HIV e l’AIDS, su come si trasmettono e su quali sono le terapie.