Giornata della memoria: cos'è la Rete della memoria

Di Redazione Studenti.

Cos'è e come funziona la Rete della memoria, l'iniziativa del Ministero pensata per la Giornata della Memoria 2023 per ricordare la Shoah

GIORNATA DELLA MEMORIA 2023

Come funziona la Rete della memoria promossa dal MIM
Come funziona la Rete della memoria promossa dal MIM — Fonte: getty-images

La Rete italiana della memoria è un progetto patrocinato dal MIM in cui intervengono il Civico Museo della Risiera di San Sabba – Monumento Nazionale nel Comune di Trieste, la Fondazione Memoriale della Shoah di Milano ONLUS, la Fondazione Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah – MEIS, la Fondazione per il recupero e la valorizzazione della memoria storica del
Campo di Fossoli, la Fondazione Museo della Shoah e Museo Internazionale della Memoria Ferramonti di Tarsia.

Con il sostegno di Trenitalia - Gruppo Ferrovie dello Stato, sarà più semplice potera raggiungere e visitare i luoghi della memoria in Italia, raggiungibili in treno con biglietti a costi agevolati. Un modo alternativo per celebrare il Giorno della memoria.

GIORNO DELLA MEMORIA 2023: RETE DELLA MEMORIA

L’iniziativa ha particolare valore educativo perché gli studenti, attraverso la conoscenza di questi luoghi, possano promuovere sempre più il valore fondante della dignità umana. Lo scrive il Ministero in una nota diffusa il 23 gennaio.

Nelle schede tecniche di Trenitalia, le modalità di adesione e condizioni per fruire, fino al 31 dicembre 2023, delle agevolazioni sul prezzo del biglietto ferroviario.

Leggi anche: