Gi Group Training Hub: open day e formazione per i NEET dai 18 ai 29 anni

Di Redazione Studenti.

Cinque nuovi open day di Gi Group Training Hub per i NEET della Lombardia. Corsi di orientamento su misura e un'occupabilità del 90%. Come funziona

FORMAZIONE PER I NEET

Gi Group Training Hub fornisce percorsi personalizzati di formazione ai NEET della Lombardia
Gi Group Training Hub fornisce percorsi personalizzati di formazione ai NEET della Lombardia — Fonte: getty-images

Sono cinque gli open day in presenza o da remoto che Gi Group mette a disposizione dei NEET lombardi per presentare ai ragazzi e alle ragazze tra i 18 e i 29 anni i corsi di formazione post-diploma del Gi Group Training Hub.

Sei i percorsi in partenza il prossimo autunno che si concentrano su settori in espansione - anche in ottica di sostenibilità e digitalizzazione - e che offrono opportunità importanti anche in termini di occupazione: parliamo di meccatronica, logistica, automazione d’impianti, ICT, digital & marketing, Amministrazione, contabilità, paghe e contributi: tutti settori di cui abbiamo già parlato trattando il mondo degli ITS, il cui tasso di occupabilità è molto simile al 90% garantito dalla formazione di Gi Group.

Il progetto di Gi Group va a inserirsi in un tessuto sociale che ha fortemente bisogno di azioni di integrazione e formazione: sono circa 255mila i NEET della Lombardia - giovani, cioè, che non studiano e non lavorano - quasi il 18% del numero nazionale. Il mismatch di competenze - ovvero le competenze che i giovani hanno, a fronte di quelle realmente richieste dalle aziende - è di circa il 40%. Le posizioni aperte da Gi Group, in sostanza, non vengono riempite perché la forza lavoro disponibile non ha le competenze necessarie per ricoprire i ruoli richiesti.  

In questi primi mesi di attività del Gi Group Training Hub oltre 500 candidati che hanno ricevuto o stanno ricevendo servizi di orientamento e corsi “su misura” per poter entrare a pieno titolo nel mondo del lavoro.

SKILLS MISMATCH: COS'È

I partecipanti della formazione erogata da Gi Group Training Hub potranno frequentare i corsi in apprendistato duale,dopo due anni conseguiranno un titolo di studio riconosciuto e spendibile anche in altri paesi europei (IV/V Livello EQF).

A questo va aggiunta anche la possibilità di accedere direttamente al terzo anno dell’università. Francesco Baroni, Country Manager Italia di Gi Group Holding, fa sapere che:

"In Lombardia, così come nel resto del Paese, c’è un problema di competenze e di orientamento dei giovani al lavoro. I programmi scolastici non riescono a stare al passo coi tempi del mercato, il dialogo tra scuola e aziende non sempre viene promosso, così come non vengono valorizzati strumenti virtuosi ed esistenti, come gli ITS, IFTS o l’apprendistato di I livello. A pagarne le conseguenze i più giovani, che spesso rimangono inattivi a fronte di un mercato che necessita di profili e non ne trova. Per noi, la via da percorrere è quella di una formazione che risponda alle effettive esigenze delle aziende e che veda, quindi, collaborare i diversi player per colmare lo skills mismatch".

Leggi anche: