Gerusalemme liberata di Tasso spiegata in 1 minuto

Di Elisa Chiarlitti.

Gerusalemme liberata di Torquato Tasso: ecco la spiegazione del poema con la trama breve, l'analisi e i personaggi principali in un video di 60 secondi

GERUSALEMME LIBERATA DI TASSO

La Gerusalemme liberata è stata accolta come il capolavoro di Tasso, ma l’autore non fu mai soddisfatto della sua opera, anzi, la sottopose a infinite revisioni: cambiò il titolo in “Gerusalemme conquistata”, passò da venti a ventiquattro canti ed eliminò molti episodi.

Ebbe molta più fortuna la versione precedente. E’ un poema eroico diviso in venti canti di ottave in endecasillabi. Sceglie come argomento la prima crociata: un avvenimento lontano nel tempo per avere maggiore libertà.

I personaggi principali, come Goffredo e Tancredi, sono realmente esistiti e le azioni che fanno sono verosimili. I miracoli e le magie sono dovute dalle opre di Dio.

Tra i temi del poema troviamo quello religioso, cioè il conflitto tra le forze del bene e quelle del male, e quello dell’amore che è l’unica forza in grado di conciliare anche gli schieramenti opposti.

Scompare l’io narrativo, Tasso racconta in terza persona e utilizza uno stile sublime.

@studenti.it

ALTRI CONTENUTI SU TORQUATO TASSO

GUARDA LE ALTE MINI LEZIONI DI LETTERATURA