Fridays For Future: il 27 settembre c'è il terzo sciopero per il clima

Di Maria Carola Pisano.

Fridays For Future: il gruppo di attivisti non si ferma e scende il piazza a settembre, poco dopo il primo giorno di scuola per lo sciopero del clima

27 SETTEMBRE FRIDAYS FOR FUTURE

Fridays For Future, 27 settembre 2019: terzo sciopero globale per il clima
Fridays For Future, 27 settembre 2019: terzo sciopero globale per il clima — Fonte: istock

Segui il LIVE della manifestazione del 27 settembre

Il primo sciopero per il clima del nuovo anno scolastico è fissato per il 27 settembre 2019. Organizzato dagli attivisti del movimento di Fridays For Future, quello del 27 settembre sarà l'appuntamento finale di una settimana ricca di attività e flashmob organizzati in tutto il mondo. Saranno oltre 4.500 le piazze ad aderire in tutto il mondo e in Italia il MIUR ha dato il via libera per affinché le ore perse il 27 settembre non vengano contate ai fini del limite massimo di assenze che si possono fare a scuola. 

SCIOPERO SCUOLA 27 SETTEMBRE

In Italia si sono già tenuti due scioperi di Fridays For Future: il primo il 15 marzo, a cui hanno partecipato studenti di 180 città italiane, il secondo si è tenuto il 24 maggio. 

FRIDAYS FO FUTURE 27 SETTEMBRE

Il movimento di giovani attivisti Fridays For Future è nato circa un anno fa con la protesta della giovanissima Greta Thunberg che, il 20 agosto 2018, ha deciso di non frequentare più lelezioni in segno di protesta e denuncia nei confronti del cambiamento climatico. Dopo il forte gesto dell'attivista, migliaia di studenti hanno seguito l'esempio di Greta Thunberg durante i mesi successivi, fino a coinvolgere moltissime città del mondo. A partecipare allo sciopero del 24 maggio, per esempio, sono state ben 1.664 città a livello globale. 

I Fridays For Future tornano il 27 settembre, per continuare a coinvolgere gli studenti delle scuole di tutto il mondo ma con l'obiettivo di raggiungere anche adulti e lavoratori. In Italia, inoltre, il Ministro Fioramonti ha chiesto alle scuole di giustificare l'assenza degli studenti in occasione del terzo sciopero globale per il clima