Fattori climatici: descrizione

Di Redazione Studenti.

Fattori climatici: elenco, descrizione e schema sugli elementi meteorologici e sulle zone climatiche

DESCRIZIONE DEI FATTORI CLIMATICI

Fattori climatici: schema e descrizione
Fattori climatici: schema e descrizione — Fonte: getty-images

I fattori climatici sono le variabili meteorologiche che determinano il clima di una determinata zona. Questi fattori includono la temperatura, le precipitazioni, l'umidità, la pressione atmosferica, i venti, e la nuvolosità. Insieme questi fattori determinano il clima di una regione e influiscono sulla vita degli organismi che vi abitano.

A questi si aggiungono elementi come la latitudine, l'altitudine, la distanza dal mare, l'esposizione al sole. Condizionano gli elementi del clima dando vita alle diverse aree climatiche. Gli elementi che influenzano il paesaggio sono il clima, il suolo, l’altitudine, l’esposizione al sole, la presenza di acqua.

Ecco uno schema dei fattori climatici e delle diverse aree climatiche:

  • Elementi del clima: sono le temperature, la pressione, l’umidità(elementi atmosferici)
  • Clima temperato: è caratterizzato dall’alternarsi di 2 stagioni principali e 2 intermedie.
  • Escursioni termiche annue: differenza tra la max e la min temperatura.
  • Escursioni termiche giornaliere: differenza tra la temperatura del giorno e della notte.
  • Pressione atmosferica: peso esercitato dalla massa d’aria superficie terrestre. Si misura in millibar e il livello del mare è di 1013.
  • Anticiclone delle azzorre: situazione di alta pressione presente in estate nell’area mediterraneache determina le condizioni del tempo stabile.
  • Venti: spostamenti di masse d’aria causate da differenze di temperature e prexioni tra 1 luogo e l’altro
  • Isobare: linee curve che uniscono i punti sulla superficie terrestre che anno la stessa pressione atmosferica.
  • Isoterme: la stessa temperatura calcolata sulla media pluriennale.
  • Corrente: massa d’acqua fluente che si muove in una determinata direzione.
  • Flora: complesso dei vegetali che vivono in zone e ambienti determinati.
  • Fauna: complesso degli animali che vivono in zone e ambienti determinati.
  • Tundra: pianura acquitrinosa caratteristica delle terre artiche la cui vegetazione e limitata a muschi, licheni e rari arbusti.
  • Taiga: foresta di abeti aghifoglie, larici betulle fitta e impraticabile caratteristica delle zone interne della Siberia della Russia e della Polonia.
  • Conifere: piante sempreverdi che producono frutti a forma di cono come abete e pino.
  • Latifoglie: piante aventi foglie larghe.
  • Brughiera: terreno ricoperto di eriche ed altri arbusti che gli conferiscono un aspetto brullo e incolto.
  • Permafrost: suolo quasi interamente gelato che si sgela in superficie in brevi periodi dell’anno.

In Europa abbiamo 4 paesaggi naturali: subartico, continentale, atlantico e mediterraneo.

Se sei interessato al tema, leggi anche: