Fare chiarezza in se stessi e darsi degli obiettivi | Video

Di Redazione Studenti.

Il nostro cervello è il miglior alleato che abbiamo ma per rispondere ai nostri stimoli dobbiamo trovare il giusto modo di "parlargli"

Vorrei. . . vorrei. . . Il condizionale non va bene. Per funzionare la nostra testa deve recepire degli imperativi categorici: è questo che voglio, una frase che vi aiuterà a focalizzare bene gli obiettivi.

Se avete già in mente un obiettivo da raggiungere date un voto a quanto fatto fino a questo momento per raggiungerlo. Date valore ai passi compiuti fino a quel momento e individuate quanto davvero vi hanno aiutato quelle mosse.

In sintesi

- datevi un obiettivo (un traguardo, un sogno da trasformare in realtà!)
- date un valore all'obiettivo: da 1 a 10 quanto è importante per voi?
- individuate quanto avete fatto fino ad ora per dirigervi verso quell'obiettivo
- individuate i passaggi concreti che avete ancora davanti
- quantificate da 1 a 10 quanto siete disposti ad impegnarvi per raggiungere il vostro traguardo
- capire quali risorse personali possiamo mettere in campo per ottenere quello che vogliamo
- guardarsi intorno e capire se ci bastiamo da soli o abbiamo bisogno di qualcuno o qualcosa

Una volta riconosciuta la vera motivazione bisogna passare all'azione stabilendo comportamenti concreti, quindi:

- immagina quando compiere il primo passo
- definiscilo concretamente segnalandolo su un calendario