Esercizi di ottica

Di Micaela Bonito.

Esercizi svolti dai nostri tutor di fisica sull'ottica: il calcolo dell'ingrandimento lineare di uno specchio piano e un esercizio sullo specchio convesso

Esercizi svolti di ottica
Esercizi svolti di ottica — Fonte: istock

ESERCIZI DI OTTICA: GLI SPECCHI CONVESSI

Se si volesse accendere un fiammifero utilizzando il sole quale tipo di specchio sarebbe necessario utilizzare?

Risoluzione: In questo caso è necessario partire dal fatto che i raggi del sole, provenendo da molto lontano, possono essere considerati paralleli.
Per questo motivo se utilizziamo uno specchio convesso, in base a quanto si evince dalla teoria, i raggi vengono sparpagliati dopo la riflessione.
Se, al contrario, si utilizzerà uno specchio concavo, quest’ultimo farà convergere tutti i raggi in un unico punto e quindi è più adatto per accendere un fiammifero.

ESERCIZI DI OTTICA: GLI SPECCHI PIANI

Calcola l’ingrandimento lineare di uno specchio piano.

Risoluzione: Per ingrandimento linerare si intende di quanto l’immagine ottenuta dalla riflessione dello specchio sia ingrandita (se lo è).
Se y è l’altezza della immagine reale, per calcolare l’ingrandimento è necessario confrontare quest’ultima con l’altezza y’ dell’immagine dello specchio.
In altre parole l’ingrandimento lineare è dato dalla seguente relazione:
I=y’/y
Per la relazione fondamentale degli specchi piano di ha che:
1/p-1/q=0 e quindi si ha che:
I=-q/p

Leggi anche le guide di fisica su: