Esame terza media 2022, ammissione: come funziona con le insufficienze

Di Maria Carola Pisano.

Esame terza media 2022: ecco i criteri per l'ammissione e cosa succede se hai un'insufficienza in una o più materie

ESAME TERZA MEDIA 2022, ORALE CON ELABORATO

Verranno stabilite entro gennaio le modalità di svolgimento dell'esame di terza media 2022 ma intanto sappiamo quando si svolgeranno: dall'ultimo giorno di scuola ed entro il 30 giugno, come deciso dal Ministero mesi fa. Le anticipazioni rivelano che anche quest'anno ci sarà un solo orale con l'elaborato, il cui argomento deve essere assegnato dai docenti.

L'AMMISSIONE ALL'ESAME DI TERZA MEDIA 2022

Per accedere alle prove scritte e all'orale dell'esame terza media, gli studenti devono prima soddisfare una serie di requisiti per l'ammissione all'esame stesso. Ma quest'anno l'ammissione potrebbe essere deliberata semplicemente dal consiglio di classe, così come successo l'anno scorso. 

COSA SUCCEDE SE HAI INSUFFICIENZE

Il voto di ammissione viene stabilito dal consiglio di classe sulla base del percorso scolastico delle studente e viene espresso in decimi. Può anche essere inferiore a sei decimi infatti perché, a partire dal 2018, si viene ammessi anche con insufficienze.

La nota ministeriale 1865/2017 spiega che, anche nel caso di una o più insufficienze, un alunno può essere ugualmente ammesso all'esame. Non solo: lo stesso voto di ammissione all'esame può essere anche inferiore ai 6/10. Cosa significa nella pratica? Che anche se non hai il 6 in tutte le materie puoi ugualmente essere ammesso all'esame finale.

Fonte: getty-images

Leggi anche: