Maturità, chi sono i più bravi? Ecco chi sale e chi scende nei nuovi dati del Miur

Di Marta Ferrucci.

Con i nomi dei commissari esterni 2018 il Miur fornisce anche i dati della scorsa maturità con voti ed eccellenze dei maturandi regione per regione

MATURITA' 2018

Insieme all'importante informazione ai maturandi sui nomi dei commissari esterni 2018, il Miur ha diffuso anche i dati sull'andamento degli esami di maturità dello scorso anno per capire l'andamento - crescita o decrescita - di prestazioni e voti, regione per regione e indirizzo scolastico. Insomma, dati e numeri che consentono una sorta di "oroscopo" degli esami di maturità 2018.

MATURITA': AUMENTANO I PIU' BRAVI E I MENO BRAVI

Secondi i dati forniti dall'Ufficio statistico del Miur, aumenta il numero dei più bravi ma anche dei meno bravi: i voti, insomma, si polarizzano sempre di più. I diplomati con 100 e 100 e lode nel 2016/17 aumentano dello 0,3% rispetto all’anno scolastico precedente; ma si assiste anche ad un aumento dello 0,5% dei diplomati con il minimo.

SUPERMATURANDI: DA QUALI INDIRIZZI?

All’interno degli indirizzi liceali si osserva un aumento dei “bravi” soprattutto tra i maturandi dei Licei classici dove sale di più di due punti percentuali la quota di diplomati che ottiene 100 o 100 e lode.
Tra gli indirizzi Tecnici si distingue in particolare l’indirizzo “Chimica, materiale e biotecnologie” con un incremento dell’1,2% di studenti che ottengono il massimo dei voti.
Stabile, invece, negli indirizzi Professionali la quota di diplomati con i voti maggiori.
Analizzando lo stesso fenomeno per genere, si nota che l’incremento dei diplomati con voto 100 e 100 e lode riguarda sia i maschi che le femmine; tuttavia spicca l’aumento di studentesse “brave” negli indirizzi Tecnici (+0,9% rispetto all’a.s. 2015/16).

DA QUALI REGIONI ARRIVANO I MATURANDI PIU' BRAVI

Lo scorso anno, le regioni che hanno fatto incetta di 100 e 100 e lode sono state:

  • la Puglia, con il 2,6% di maturandi
  • l' Umbria con il 2,4% di maturandi
  • le Marche con il 2,3% di maturandi
  • la Calabria con il 2,2% di maturandi

Anche rispetto l'anno precedente, restano più o meno queste le regioni con le percentuali maggiori di maturandi da lode.

AMMISSIONE ALLA MATURITA': E' PIU' DIFFICILE NEI PROFESSIONALI

Se al Liceo Classico lo scorso anno sono stati ammessi il 99,5% dei maturandi, al Professionale, settore Industria e artigianato, questa percentuale scende al 92,2%.
In generale, nei Licei ci sono percentuali più alte di ammessi rispetto ai Tecnici e Professionali. Se l'ammissione è un vero e proprio scoglio da superare, una volta ammessi agli esami, però, i maturandi si diplomano praticamente tutti (percentuali dal 99% in su).

I LICEI SONO ROSA, I TECNICI E PROFESSIONALI CELESTI

La tabella che segue racconta di due schieramenti abbastanza netti: se al Classico il 68,6% dei maturandi è femmina, nei tecnici la percentuale rosa scende al 34,4 (addirittura al 16% in alcuni indirizzi) e nei professionali al 46,1%.

Fonte: ufficio-stampa

LE RAGAZZE SONO PIU' BRAVE

Che le ragazze siano più brave è un ritornello che ormai si sente spesso ma questo grafico del Miur lo racconta ancora meglio: in tutti gli indirizzi di studio, la percentuale di studentesse che si diploma con 100 e 100 e lode supera - a volte doppia - i colleghi maschi.

Fonte: ufficio-stampa

Come andranno gli esami di maturità 2018? Tra pochi giorni vedremo se i trend degli ultimi anni saranno confermati oppure no.