Maturità 2018: chi userà il cellulare (e come)

Di Maria Carola Pisano.

Maturità 2018: gli studenti dell'esame di Stato non possono usare il cellulare durante le prove, pena l'esclusione, ma non tutti sono di questo avviso

ESAMI MATURITA' 2018

Con il cellulare alla maturità 2018: metodi e rischi
Con il cellulare alla maturità 2018: metodi e rischi — Fonte: istock

Smartphone, smartwatch, tablet e tutti gli altri dispositivi elettronici - specie se connessi a internet - sono vietati all'esame di Stato: se la commissione vi becca usare qualsiasi dispositivo elettronico rischiate la bocciatura. Considerato l'alto rischio, sono pochi gli studenti che prevedono di usare il cellulare alla maturità 2018 e, nel gruppo Facebook Maturità 2018, si confrontano su quali siano i metodi più ingegnosi di consultare il cellulare tra i banchi dell'esame di Stato.

MATURITA' 2018: NIENTE CELLULARE IN CLASSE

Uno degli espedienti per consultare il cellulare all'esame di Stato è quello di accedere a internet durante le piccole pause concesse per andare in bagno, alcuni pensano di poter usare indisturbati gli smartwatch, confidando nel fatto che i professori della commissione d'esame non sappiano distinguere uno smartwatch da un orologio normale. Alcuni porteranno con sé un doppio cellulare: uno da lasciare ai commissari all'entrata e l'altro da consultare all'occorrenza.

Noi vi ricordiamo che l'uso dell cellulare o di qualsiasi altro dispositivo elettronico porterebbe alla vostra esclusione dell'esame di Stato e rischiereste di tornare sui banchi di scuola per la maturità 2019. Le regole del Miur parlano chiaro: nessun dispositivo elettronico e nessun trucco di qualsiasi genere per copiare: è vietato portare con sé anche appunti, bigliettini o libri. Nessuno escluso: non si può barare all'esame di Stato 2018. E qualcuno, sul gruppo, ricorda le regole ai colleghi maturandi: "Non rischiate ragazzi, non è come una verifica che vi abbassano il voto e via. Se vi beccano vi ritirano il compito, e i giochi sono finiti! Non potrete fare gli altri esami. E verrete bocciati. Non ha senso a dieci giorni dalla fine!"

POSSIBILE TRACCE MATURITA'

Se non vi sentite pronti per affrontare le prove della maturità non c'è bisogno di barare ma è sufficiente prepararsi e organizzaare lo studio, impresa possibile, grazie alle nostre guide, anche a due giorni dall'esame di Stato:

  • Tototema 2018
    Ecco quali sono le tracce più papabili per la prima prova 2018, tra Aldo Moro, Costituzione e altri anniveersari importanti
  • Autori per l'analisi del testo
    Ne siamo sicuri: quest'anno uscirà un autore di prosa. Ecco quali sono i più papabili
  • Riassunti di tutte le materie
    Devi dedicarti al ripasso ma non sai da dove partire? Ecco i riassunti dei programmi delle materie principali

Rimani aggiornato con le news sulla maturità 2018:

  • Consegna tesina
    Ecco entro quando deve essere consegnata la tesina alla commissione d'esame