Erasmus+, tutte le scadenze per il 2021

Di Redazione Studenti.

Pubblicato il bando Erasmus+ per il 2021. Tempi, modalità e scadenze per le strutture ospitanti. Come funziona

ERASMUS

Pubblicato il nuovo bando Erasmus+ per il 2021
Pubblicato il nuovo bando Erasmus+ per il 2021 — Fonte: istock

La Commissione Europea ha pubblicato il nuovo bando Erasmus+ per il 2021: aperte quindi le candidature per gli enti che hanno intenzione di partecipare al programma.

Questo significa che non sarà ancora possibile, per gli studenti, presentare la propria candidatura per essere selezionati, ma che entro maggio potranno pervenire le domande di tutte le strutture interessate ad ospitarli.

Mariya Gabriel, Commissaria per l'Innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e i giovani, ha dichiarato: "Accolgo con favore la notizia dell'accordo politico sul nuovo programma Erasmus+, che è uno dei nostri programmi faro. Negli ultimi tre decenni la partecipazione a Erasmus+ ha dato slancio allo sviluppo personale, sociale e professionale di oltre 10 milioni di persone, quasi la metà delle quali ha partecipato al programma negli anni dal 2014 al 2020. Con una dotazione di bilancio quasi raddoppiata per il prossimo periodo di programmazione, ora lavoreremo per raggiungere altri 10 milioni di persone nei prossimi 7 anni."

Il nuovo programma, forte di un bilancio di 26 miliardi di €, 24,5 dei quali a prezzi correnti con un'integrazione aggiuntiva di 1,7 miliardi di € a prezzi del 2018, sarà non solo più inclusivo e innovativo ma anche più digitale e più verde.

Moltissimi i progetti che garantiranno ai giovani forme di mobilità più flessibili, più inclusione per gli studenti svantaggiati e maggiore cooperazione tra le strutture, anche nella progettazione dei piani di studio.

ERASMUS, I PAESI COINVOLTI

Chi sono i paesi partecipanti al programma Erasmus+?

  • I 27 Stati membri dell'Unione europea e i paesi e territori d'oltremare;
  • I paesi terzi associati al programma
  • I paesi EFTA/SEE: Islanda, Liechtenstein e Norvegia
  • I paesi candidati all'adesione all'UE: la Repubblica di Turchia, la Repubblica di Macedonia del Nord e la Repubblica di Serbia

La partecipazione ad alcune azioni del programma Erasmus+ è inoltre aperta alle organizzazioni dei paesi terzi non associati al programma.