Epiteto: significato ed esempi della figura retorica

Epiteto: significato ed esempi della figura retorica usata in epica, in letteratura e nel linguaggio quotidiano anche come sinonimo di altre parole

Epiteto: significato ed esempi della figura retorica
istock

Che cos'è l'epiteto

Epiteto: significato ed esempi della figura retorica
Fonte: istock

L'epiteto è una figura retorica molto utilizzata sia in letteratura che nel linguaggio quotidiano. Se senti chiamare qualcuno con un epiteto significa, semplificando in maniera estrema, che lo stanno appellando utilizzando un nomignolo. L'epiteto è una sorta di soprannome che evidenzia una caratteristica, un tratto particolare di un personaggio, e lo rende unico e identificabile. Vediamo insieme come si usa e alcuni esempi utili per riconoscere questa particolare figura retorica

Epiteto: esempi

Omero ci ha lasciato probabilmente gli epiteti più celebri della letteratura mondiale:

  • Pié veloce / Pelide --> Achille
  • Domatore di cavalli --> Ettore

Ma noi stessi, riferendoci a una celebre personalità del Quattrocento utilizziamo l'epiteto Lorenzo il Magnifico molto più di quanto non utilizziamo Lorenzo de' Medici, il suo vero nome. Lo stesso vale per Alessandro Magno, entrato nella storia proprio con il suo epiteto.

Le altre figure retoriche

Qui trovi la spiegazione di altre figure retoriche:

Ascolta l'audio lezione sulle figure retoriche

Ascolta su Spreaker.
Un consiglio in più