Elisa Maino: la vita, la famiglia e il nuovo libro #Ops

Di Marta Ferrucci.

Elisa Maino si racconta a Studenti.it e racconta il suo libro #Ops dove c'è molto di lei: la famiglia, le amicizie, la passione per la danza. Guarda la video intervista

ELISA MAINO: IL LIBRO #OPS

Elisa Maino ha 15 anni e a settembre 2018 ha iniziato il Liceo Classico a Milano, una realtà completamente diversa da Riva del Garda, la piccola cittadina in cui è nata e cresciuta. “Questa mattina ho perso il tram!”, racconta, e se dovesse scegliere 3 parole per descrivere il suo #backtoschool sarebbero ansioso, adrenalinico e imbarazzante.

Elisa Maino durante l'intervista di Studenti.it
Elisa Maino durante l'intervista di Studenti.it — Fonte: redazione

Elisa è una star di Youtube e Musical.ly, ha 1,1 milioni di followers su Instagram, 466 mila iscritti al suo canale Youtube e a maggio ha anche pubblicato un libro con Rizzoli: #Ops. La sua famiglia la supporta totalmente e suo papà in particolare la affianca e la aiuta in questa avventura, ha tutte le password dei suoi profili social con cui monitora quello che accade sul web.

Elisa è bella, simpatica, studiosa, odia le parolacce, gestisce con intelligenza la sua notorietà e infatti non sembra essersi per nulla montata la testa, anche se nella nuova scuola milanese l’hanno riconosciuta ed è successo il finimondo. Troppo bello per essere vero? Niente affatto, è proprio questo il segreto del suo successo: ci sono proprio “spontaneità ed originalità”, su sua ammissione (e noi aggiungiamo anche una bella testa sulle spalle e un'organizzazione della routine quasi militaresca!) alla base del successo che l’ha travolta.
La sua materia preferita è l’Italiano e se potesse aggiungere al suo corso di studio una materia sarebbe Diritto, talmente utile che andrebbe prevista in tutti i programmi scolastici. E se potesse scegliere una star e farla diventare un suo insegnante, sceglierebbe Tiziano Ferro per la cattedra di Filosofia.

Dalla passione per l’Italiano ad un libro il passo è breve? Non per noi comuni mortali ma per Elisa sì, ed in questo libro c’è molto di lei: a partire dal titolo #Ops, una parola che dice spesso perché è molto sbadata ma che sostituisce anche esclamazioni o parolacce (che odia). Ma Ops è anche un acronimo che significa Ora Puoi Scordarmi una frase che, racconta, "mi ha detto mia nonna prima di morire" (il libro è dedicato a lei).
Quanto c’è di Elisa nella protagonista del romanzo?C’è abbastanza – risponde la Maino – ad esempio la passione per la danza, il carattere, la fisionomia… ma ci sono anche dei lati di Evy inventati, come la sua pigrizia".

L’avventura su Youtube è iniziata grazie al fratello Omar che aveva un suo canale che ha dovuto abbandonare a causa degli impegni scolastici. Omar (6 anni più grande e studente di Ingegneria informatica) ha però spinto Elisa a provarci, ad aprire un suo canale ed ha avuto ragione: è stato un successo.

GUARDA IL VIDEO DI ELISA MAINO