Ecco come l'intelligenza artificiale aiuterà a combattere il crimine

Scopri in un breve video di 50 secondi come l'intelligenza artificiale servirà a combattere il crimine. La spiegazione di @scienzaedintorni

Ecco come l'intelligenza artificiale aiuterà a combattere il crimine
getty-images

L'intelligenza artificiale ci aiuterà a combattere il crimine

L’intelligenza artificiale può combattere il crimine? Si e in molteplici modi, eccone uno davvero curioso.

Come sapete l’AI sta rivoluzionando moltissimi campi e tra questi anche quello investigativo, ma prima di avere uno Sherlock Holmes robot, una notizia davvero interessante arriva dal riconoscimento delle impronte digitali.

Come tutti sanno le impronte digitali sono uniche, nessuno ha le stesse impronte di un’altra persona e ogni dito ha un’impronta diversa. Eppure, è emerso che è possibile risalire alla stessa persona pur con impronte diverse, cioè l’intelligenza artificiale ha trovato delle correlazioni tra le impronte digitali diverse delle dita di una stessa persona. Questo è molto interessante perché, se un criminale lascia un giorno l’impronta di un pollice su una scena del crimine e un altro giorno quella di un indice dell’altra mano, fino a ieri erano semplicemente due impronte diverse, da oggi, invece, grazie all’AI è possibile capire che si tratta della stessa persona, anche se quell’impronte non erano in nessun database.

Scopri nel video come l'AI sta rivoluzionando il mondo investigativo

@studenti.it

Altri contenuti utili sull'intelligenza artificiale

Guarda altre mini lezioni di scienze e tecnologia

Un consiglio in più