Doppia laurea: cos’è, da quando ci si può iscrivere a due corsi di laurea in contemporanea, come funzionano le lauree in contemporanea

Conosci la doppia laurea? Scopriamo come funziona e da quando ci si può iscrivere a due corsi di laurea in contemporanea

Doppia laurea: cos’è, da quando ci si può iscrivere a due corsi di laurea in contemporanea, come funzionano le lauree in contemporanea

Doppia laurea: cos’è, da quando ci si può iscrivere a due corsi di laurea in contemporanea, come funzionano le lauree in contemporanea

Dal 2022 la doppia laurea è diventata una realtà con la possibilità di iscriversi a due corsi universitari in contemporanea nella stessa Università oppure in due atenei diversi. Per circa novant’anni l’art. 142 del Decreto Regio n. 1592/1933 ha sempre vietato la possibilità in Italia di effettuare una doppia iscrizione all’Università, impedendo di fatto agli studenti di immatricolarsi in contemporanea in due Università differenti oppure di ottenere una laurea congiunta in due atenei italiani. Il programma Double Degree, al contrario, consente di ottenere nello stesso periodo di tempo un doppio titolo accademico. Si tratta di una grandissima opportunità di formazione e di crescita con la possibilità di frequentare università prestigiose in giro per il mondo.

Cos’è la doppia laurea

Conosciuta anche come Double Degree, la doppia laurea è un programma di studi che ha come obiettivo il raggiungimento di una doppia laurea. Questo avviene grazie a degli accordi fra gli atenei che consentono agli studenti di frequentare per alcuni anni un istituto internazionale. Perché il doppio titolo sia riconosciuto è fondamentale che le università abbiano stipulato in precedenza un agreement bilaterale che consentirà di avere una coerenza nel curriculum di studi fra quelli seguiti nell’Università italiana e quelli presenti nell’ateneo partner all’estero. Gli esami che si devono sostenere e le lezioni solitamente sono in inglese oppure nella lingua che viene parlata nell’ateneo ospitante. Terminato il ciclo di studi si otterranno due titoli di laurea con un solo percorso.

I vantaggi

La doppia laurea consente di conseguire due titoli riconosciuti affrontando un solo percorso di laurea e presenta moltissimi vantaggi.

  • Se lo desideri puoi ottenere due titoli di laurea, all’estero e in Italia
  • Aumenti la probabilità di trovare il lavoro dei tuoi sogni
  • Arricchisci il tuo curriculum diventando appetibile per il mercato del lavoro
  • Vivi un’esperienza straordinaria e unica
  • Scopri un approccio nuovo allo studio e atenei differenti
  • Sviluppi le skills che vengono maggiormente richieste come problem solving, flessibilità, capacità di lavorare in team, empatia, curiosità e organizzazione
  • Cresci dal punto di vista personale e professionale
  • Espandi e migliori il network dei tuoi contatti, sviluppando relazioni

Quanto costa la doppia laurea

Quanto costa iscriversi in contemporanea a due corsi di laurea? Questa modalità inedita di studio è disciplinata dalla legge che prevede per gli studenti alloggi e borse di studio solo per una delle iscrizioni. L’esonero parziale oppure totale dalle tasse è disciplinato invece in base al calcolo dell’ISEE e si può applicare a entrambe le iscrizioni se si è in presenza dei requisiti che sono stati richiesti.

Ogni ateneo dunque dovrà prevedere le modalità organizzative adeguate per una frequenza part-time e offrire agli studenti la possibilità di usufruire della didattica a distanza per seguire le lezioni. Un modo per gestire in autonomia il tempo dedicato ai corsi, recandosi in sede solamente per sostenere gli esami. Se i corsi seguiti appartengono ad atenei differenti inoltre è previsto il doppio esonero: ossia l’esonero (parziale oppure totale) dal versamento del contributo richiesto all’inizio dell’anno accademico.

La differenza fra Doppia laurea, Joint Degree ed Erasmus

La doppia laurea si distingue da altre proposte formative che potrebbero apparire simili come il Joint Degree e l’Erasmus. In realtà esistono differenze basate sulla finalità dei programmi, le modalità di selezione, ma anche i costi per partecipare. La doppia laurea infatti ha come scopo l’ottenimento di un doppio titolo di laurea, mentre l’Erasmus prevede solamente che alcuni esami oppure la tesi di laurea vengano svolti in un ateneo partner. Il più delle volte l’Erasmus non prevede il pagamento delle tasse universitarie nella struttura ospitante, mentre gli esami svolti nel periodo di studio fuori dall’Italia vengono riconosciuti tramite il sistema degli ECTS dall’università italiana. Terminata l’esperienza in Erasmus, infine, non si raggiunge un titolo di laurea, ma si accede a un certificato di permanenza che sarà allegato a un Transcript of Records in cui sono presenti i crediti accademici acquisiti.

La doppia laurea inoltre dura molto di più dell’Erasmus che, a seconda delle esigenze dello studente, può durare anche solo un semestre. Infine le modalità di partecipazione e di selezione sono più rigide, con meno posti a disposizione a fronte di un maggiore prestigio presso le aziende dal punto di vista internazionale.

 

La doppia laurea si distingue pure dal Joint Degree. Entrambi prevengono un percorso con formazione all’estero obbligatoria, si distinguono però per quanto riguarda il titolo di laurea che si può ottenere. Nel caso della doppia laurea i titoli vengono convalidati e riconosciuti in modo bilaterale dalle Università che sono coinvolte nel progetto. Per quanto riguarda il Joint Degree invece il titolo di studio è unico e congiunto, firmato dai due atenei e si ottiene al termine di un piano di studi che è stato condiviso e approvato da entrambe le università.

A proposito di test d’ammissione, scopri il Test orientamento universitario: scopri per quale facoltà sei più portato!

Quali sono lauree si possono ottenere in contemporaneamente

In base al Decreto MUR n. 930 del 29 luglio 2022, gli studenti possono iscriversi in contemporanea:

  • a due corsi di studio che fanno parte di classi di laurea oppure di laurea magistrale diversi;
  • a due corsi di diploma accademico, di primo oppure di secondo livello;
  • a un corso di laurea oppure di laurea magistrale e ad un corso di master, di dottorato di ricerca oppure di specializzazione;
  • a un corso di dottorato di ricerca oppure di master e a un corso di specializzazione medica;
  • a un corso di dottorato di ricerca oppure di master e a un corso di specializzazione non medica.

Ascolta il podcast sull'orientamento universitario

Ascolta su Spreaker.

Leggi altri contenuti di Università

Cosa fare dopo il diploma? Guarda il video

Un consiglio in più