Le domande salvavita per le vacanze in Irlanda

Di Andrea Maggiolo.

Tra le cose da mettere nello zaino prima di partire non dimenticare i contraccettivi. È necessaria ancora maggiore attenzione all'estero. Ecco le 10 domande utili per le vacanze in Irlanda

logo_sceglituPer divertirsi senza problemi in vacanza basta un po' d'informazione. Essere superficiali, disattenti o poco informati potrebbe costarvi caro. Tra le cose da mettere nello zaino prima di partire non dimenticare i contraccettivi. È necessaria ancora maggiore attenzione all'estero, dove non sempre è facile ottenere anticoncezionali e dove non si può contare sul supporto del proprio medico. SIGO (Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia) in collaborazione con il CONI ti fornisce, paese per paese, un elenco di frasi "salvavita" che possono aiutarti a risolvere una situazione critica.

Ecco le 10 domande utili per le vacanze in Irlanda:

  1. Mi scusi, dove si trova la farmacia più vicina?
    Excuse me, is there a chemist near here?
  2. Dove posso trovare un distributore di preservativi?
    Where can I find a condom vending machine?
  3. Hai un preservativo? Non possiamo fare l'amore senza.
    Have you got a condom? We can't make love without one.
  4. Mi serve questa pillola anticoncezionale.
    I need this birth-control pill.
  5. Prendi la pillola?
    Do you take the pill?
  6. Ho dimenticato di prendere la pillola, cosa devo fare?
    I've forgotten to take the pill, what should I do?
  7. Ieri ho avuto un rapporto non protetto:può aiutarmi?
    I had unprotected sex yesterday: could you help me?
  8. Come posso fare per avere la "pillola del giorno dopo"?
    What do I need to do to get the morning after pill?
  9. Dove posso comprare un test di gravidanza?
    Where can I buy a pregnancy test?
  10. Ho bisogno di un ginecologo: mi può indicare il consultorio o il pronto soccorso più vicino?
    I need to see a gynecologist, could you tell me where to find the nearest clinic or first aid center?

Curiosità: In Irlanda del Nord l'aborto è illegale ma la "pillola del giorno dopo" è autorizzata con prescrizione medica.

È invece disponibile senza ricetta in tutto il territorio britannico. La pillola contraccettiva in Irlanda è più diffusa che in Italia, con una media intorno al 25%. Ben il 76% degli irlandesi fa sesso almeno una volta alla settimana, e quasi la metà almeno 2-3 volte ogni 7 giorni. La "follia di una notte" è un'esperienza vissuta dal 64% degli abitanti.