La diversità: mappa dei collegamenti interdisciplinari

Di Redazione Studenti.

La diversità: mappa dei collegamenti interdisciplinari per il liceo socio-psico-pedagogico. Ecco come collegare la diversità alle varie materie

LA DIVERSITÀ

Collegamenti interdisciplinari sulla diversità
Collegamenti interdisciplinari sulla diversità — Fonte: getty-images

Quasi sempre il termine diversità ha una connotazione semantica negativa. Per molti infatti la diversità non è sinonimo di ricchezza: il diverso è spesso ai margini. Non solo: il diverso è colui che in realtà ci fa paura.

Quando si parla di diversità si può intendere diversità di etnia, religione, sesso, cultura: le differenze fra le persone sono talmente tante che che è impossibile anche solo tentare di contarle.

Purtroppo la nostra cultura ci ha abituato a pensare al diverso con un senso di disprezzo, quasi come se fosse un'anomalia. Eppure le differenze sono proprio ciò che rende il mondo un posto interessante in cui vivere.

Del resto non si diventa uguali negando l’esistenza delle differenze: le differenze esistono e vanno riconosciute.

Molto spesso ciò che ci attrae negli altri è proprio ciò che li rende diversi da noi. Non è giusto, quindi, negare che ciascuno abbia le proprie caratteristiche specifiche che lo rendono diverso da tutti gli altri. L'importante semmai è affermare che tutte le persone hanno uguali diritti.

Le differenze possono crearci qualche difficoltà, persino suscitare in noi senso di fastidio: la differenza ci costringe a uscire dalla nostra comfort zone, soprattutto perché è molto più riposante avere a che fare con ciò che già conosciamo, con persone simili a noi che incontriamo in situazioni già collaudate.

Di conseguenza, è vero che gestire la diversità richiede impegno, ma la vita è anche confronto. Proprio questo confronto con chi è diverso ci dà la capacità di apprezzare un altro punto di vista ed un diverso modo di essere. Questo continuo incontro con l'altro può dare non solo la gioia della scoperta, ma darci una possibilità di crescita aumentando la nostra capacità di adattamento e facendoci sviluppare un colpo d’occhio che ci permette di vedere più lontano.

DIVERSITÀ: COLLEGAMENTI INTERDISCIPLINARI

Ecco un'ipotesi di collegamento fra le materie per portare la diversità all'interno di un elaborato:

Italiano = Tratti di diversità in quattro grandi poeti

Narrativa = V.Brancati “Il bell’Antonio” corredato di film ( “Il bell’Antonio” di Mauro Bolognini con C.Cardinale/M.Mastroianni ).

Tema principale: L’impotenza sessuale e la mentalità del sud

Diritto = Il diverso è “uguale” e deve essere tutelato

Latino = Due modi diversi di comporre: la fabula e la parodia

  • Fedro
  • Petronio

Pedagogia = La diversità è da valorizzare non da temere

Filosofia = Anche l’anticonformista è definito diverso

  • Kierkegaard
  • Schopenhauer

Storia = Il disprezzo per la diversità

  • Il Nazismo
  • La Shoah

Educazione fisica = Il disabile … può!

  • Il ruolo del disabile nello sport
  • Le paraolimpiadi

Metodologia = Il pregiudizio/stereotipo causa di diversità

  • Il razzismo
  • I bambini stranieri a scuola
  • Le diverse condizioni giovanili

Matematica:

  • - Il rapporto incrementale
  • - Significato geometrico del rapporto incrementale