Scuola, firmati i decreti che disciplinano i concorsi per i docenti. Ecco le nuove regole e il numero di posti

Firmati i decreti che definiscono le regole per lo svolgimento dei prossimi concorsi per il reclutamento dei docenti nelle scuole di ogni ordine e grado e la definizione dei posti per i primi die bandi.

Scuola, firmati i decreti che disciplinano i concorsi per i docenti. Ecco le nuove regole e il numero di posti
getty-images

Concorsi per la scuola: i posti dei primi due bandi

È arrivato il parere pienamente positivo della Commissione europea in merito ai decreti che dettano le regole per lo svolgimento dei prossimi concorsi per il reclutamento dei docenti nelle scuole di ogni ordine e grado. I primi due bandi - infanzia, primaria e scuola secondaria - saranno per circa 30mila posti; i successivi concorsi raggiungeranno il target PNRR di 70mila unità.

Come si svolgeranno i concorsi

I decreti riguardano la copertura sia di posti comuni sia di sostegno. I concorsi saranno indetti a cadenza annuale su base regionale per garantire di anno in anno la copertura dei posti che si renderanno disponibili.

I provvedimenti, firmati dal Ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara, erano stati inviati dal MIM alla Commissione sin da luglio e quest’ultima, dopo attento esame, li ha approvati senza alcuna osservazione.

Con questi decreti - dichiara il Ministro - prosegue l'impegno del Ministero nel valorizzare il ruolo dei docenti e potenziare la formazione dei nostri studenti, fornendo loro tutti gli strumenti per proseguire con profitto gli studi universitari e accedere con facilità al mercato del lavoro”.

Per prepararsi al concorso della scuola

Contenuto sponsorizzato: Studenti.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Studenti.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati

Un consiglio in più