Compra online ma stai attento alle truffe!

Comprare online è davvero sicuro, oppure le truffe sono dietro l’angolo? In questa guida capiremo come ormai, negli ultimi anni, gli acquisti online abbiano raggiunto una sicurezza paragonabile all’acquisto nei negozi fisici. Insomma: possiamo fare acquisti con serenità. Allo stesso tempo, però, come nella vita reale, la truffa può trovarsi dietro l’angolo. Bisogna perciò imparare a riconoscere le truffe per starne alla larga. E oggi, appunto, impareremo come... Cominciamo!

1. Innanzitutto: comprare online è sicuro?

⚠️ Sì, ultimamente è diventato davvero molto sicuro, l’importante appunto è... stare attenti alle truffe! Sebbene comprare online ad alcuni possa sembrare una cosa rischiosa, in realtà la cosa da tenere a mente è semplice ed è la stessa che ci guida negli acquisti nel mondo fisico: bisogna avere buon senso e porre la giusta attenzione.

⚠️Se ci pensiamo bene, così come nel mondo online, anche in quello reale sono presenti truffe, più o meno grosse, quando facciamo acquisti. Ma pochi rinuncerebbero a fare acquisti “offline”, come al supermercato, per paura delle truffe. Piuttosto: la gente si tutela, e va solamente da negozianti di fiducia, nei negozi noti ai più o nelle catene rinomate, o chiede magari consigli a chi c’è già stato per poter stare tranquillo.

⚠️Lo stesso è bene che si faccia online. Nel mondo di internet è pieno di siti, moltissimi di alta qualità, mentre altri invece possono nascondere qualche truffa. Quando si compra online, dunque, è importante tenersi all’erta e acquistare solamente da siti di fiducia, da cui abbiamo già acquistato noi o nostri conoscenti, o che sono universalmente riconosciuti come luoghi di qualità.

2. Ma come è possibile riconoscere una truffa?

⚠️È bene partire dal presupposto che riconoscere le truffe è assolutamente possibile! Innanzitutto, è bene verificare l’indirizzo web da cui stiamo acquistando. Se è scritto male, se “sembra” un sito noto ma non lo è, è bene non fidarsi. Per capirci: se al posto di essere su amazon.com, siamo su amaz0n.co, è bene stare molto attenti.

⚠️Dopodiché, nella barra di ricerca a volte appare la dicitura “non sicuro”. Quello è un segnale importante da verificare: se appare, non comprare!

⚠️Altre truffe possono accadere nei siti di oggetti usati. Se chi vi spedisce ciò che volete acquistate non ha recensioni e vuole il pagamento in anticipo, fate attenzione: potrebbe nascondersi una truffa. È sempre meglio acquistare da chi ha tante recensioni, oppure facendo lo scambio a mano in un luogo sicuro e neutro, come la piazza di una città. In questo modo, potete stare sereni che tutto procederà nel modo corretto!

⚠️Infine, un’altra cosa a cui porre attenzione è quando capitano cose “troppo belle per essere vere”: se siete il milionesimo visitatore di un sito e avete vinto uno smartphone... probabilmente è una truffa! Perciò, ricordatevi di usare il buonsenso. Nessuno vi regala nulla, perciò se capitate in siti poco noti e sembra tutto troppo bello per essere vero: probabilmente non è vero!

3. Ottimo, tutto chiaro. Ora una nuova domanda: ho sentito parlare di phishing, ma non ho ben capito di che si tratta... Che cos’è di preciso?

⚠️Il phishing è una attività fraudolenta effettuata da cyber-criminali che ha lo scopo di rubarti dei dati (ad esempio, i dati della tua carta di credito) per poterli poi riutilizzare al tuo posto, come per acquistare articoli con i tuoi soldi.

⚠️Queste attività vengono fatte cercando di “ingannarti” con delle mail o dei messaggi fasulli, fingendosi ad esempio operatori della tua banca, e spingendoti a comunicare i codici per poi prenderne possesso.

⚠️È chiaro infatti che se una persona riesce a scoprire i numeri della nostra carta e il codice sul retro, potrebbe acquistare online a spese nostre!

⚠️Ma come sono scritti di preciso questi messaggi di phishing? E come è possibile riconoscerli? Tipicamente sono degli SMS o delle mail che arrivano alla nostra casella, sembrano messaggi “veri”, ma a volte hanno degli elementi riconoscibili che devono metterci all’erta. Ecco i modi per individuarli:

    1. Innanzitutto, spesso sono scritti con un senso di urgenza: sembra che si debba fare tutto subito. E questo è un campanello d’allarme.

    2. Spesso poi sembra che queste mail provengano da fonti affidabili, come il sito della nostra banca, quando però non è così: va dunque verificato per bene il mittente, perché potrebbe essere evidente da lì che il dominio della mail non corrisponda a quello ufficiale della banca.

    3. Il messaggio a volte poi ci chiede di inserire i nostri dati (personali, o della carta di credito, o affini) per confermare degli acquisti o altre attività di questo tipo, anche se sono acquisti che non abbiamo mai fatto. Ecco, questa è una cosa che è bene non fare!

    4. Oppure, semplicemente, alle volte questi messaggi sembrano una mail che della nostra banca che ci dice di fare login inserendo i dati di accesso all’home banking tramite il link allegato. Il link spesso rimanda ad un sito fasullo su cui riescono a raccogliere i dati: non bisogna assolutamente seguire quelle istruzioni!

    5. Inoltre, anche qua, i siti web sono spesso strani: cose come gooooogle.it o lamiabanca00.com

    ⚠️C’è poi una cosa fondamentale da tenere a mente: le banche non chiedono MAI i nostri dati personali né i dati della carta via mail o via SMS. O ancora: le banche non ci chiederanno MAI le nostre credenziali di login. Perciò, se mai riceveremo dei messaggi simili, dovremo sempre fare attenzione e controllare bene, perché è molto probabile che si tratti di una truffa
  •  
  • ⚠️Insomma: ci sono molti indizi per capire se una mail è un tentativo di phishing, e qualora nessuno di questi indizi fosse evidente, ricordiamoci che non ci dovrebbe mai essere richiesto di fornire le nostre credenziali, e che dunque non dovremo farlo in ogni caso!

4. Ma le truffe avvengono solo se effettivamente faccio acquisti online?

⚠️Purtroppo no. Le truffe possono avvenire anche vagando in altri siti, dove magari ci fanno abbonare accidentalmente a dei servizi che non vogliamo: è dunque importante fare sempre attenzione a dove clicchiamo.

⚠️E un’ultima cosa: a volte ci arrivano truffe direttamente alla nostra mail o via SMS anche se non si compra online, magari messaggi da pittoreschi principi di Paesi sperduti pronti a darci un mucchio di soldi se solo gli inviamo qualche centinaio di euro in fretta. Ecco: mai fidarsi, sono sicuramente dei tentativi di frode!

⚠️Insomma: vale sempre il principio “se è troppo bello per essere vero, probabilmente non è vero!”.

5. Ma allora, mi fido o no a comprare online?

⚠️Assolutamente sì! Ora abbiamo visto tutte le cose “pericolose”. E vederle tutte insieme può far un po’ di paura. Ma tutte queste cose non sono nulla che un pochino di accortezza non possa scovare. Internet è diventato un posto sicuro, ci sono moltissimi siti che offrono milioni di servizi usati da miliardi di persone con indici di gradimento pari, o anche migliori, ai negozi fisici.

⚠️Il mondo online oggi offre infatti moltissime opportunità ed è giusto coglierle. La cosa importante è, appunto, non farsi prendere dall’entusiasmo quando capita l’offerta della vita: in quei casi, facciamo attenzione!

6. Perciò: compriamo online, ma stiamo attenti alle truffe?

⚠️Esatto! Online è pieno di negozi virtuali e siti che offrono prodotti o servizi di qualità altissima.

⚠️Le recensioni che possiamo trovare nei vari siti ci aiutano moltissimo, così come chiedere consigli ad un amico, a verificare la veridicità di un sito internet e la sua affidabilità.

⚠️È importante tenere le antenne alte in modo da, se capitassimo accidentalmente in un sito poco affidabile, non inserire i propri dati e cambiare sito.

⚠️Allo stesso modo, non dobbiamo mai fornire le nostre credenziali ad altre persone, e diffidare da mail sospette nel caso in cui ci arrivassero.

Detto questo, godiamoci internet. È un’estensione meravigliosa e immensa del mondo in cui viviamo, e sfruttandolo con accortezza, può fornirci servizi di altissima qualità, e negozi immensi su cui fare acquisti per gli oggetti e le esperienze che più sono importanti per noi!

- - -