DAD solo per sintomatici: la nuova richiesta delle regioni

Di Maria Carola Pisano.

DAD solo per sintomatici: ecco la nuova proposta per le regioni. Lezioni in presenza per tutti tranne per chi ha sintomi

DAD SOLO PER SINTOMATICI

Superare il sistema a colori delle regioni, modificare la gestione delle quarantene a scuola e il sistema di sorveglianza nelle classi: queste sono solo alcune delle nuove richieste delle regioni al Governo. ”Guardare al futuro e procedere rapidamente verso una normalizzazione della situazione che consenta una ripresa più ordinata e il rilancio del nostro Paese. Questi gli obiettivi che ci siamo posti oggi e che sono la base di una posizione che i Presidenti delle Regioni hanno condiviso in modo unanime”, queste le parole di Massimiliano Fedriga, Presidente della Conferenza delle Regioni. 

LE RICHIESTE DELLE REGIONI

Uno dei problemi più sentiti continua a essere l'interruzione delle lezioni in presenza e il ricorso alla didattica a distanza a causa degli studenti positivi. Le regioni precisano infatti che "sotto questo profilo per non interrompere continuamente l’attività didattica in presenza è opportuno tenere in isolamento solo gli studenti positivi sintomatici”. 

Le regioni hanno preparato un documento da sottoporre al Governo per modificare le regole per il contenimento della diffusione del virus e, tra le proproste, c'è anche quella per la revisione e il superamento delle regole di sorveglianza nelle scuole. Le regioni chiedono infatti di far ricorso alla didattica a distanza solo per i soggetti sintomatici e di sospendere il contact tracing. 

Fonte: getty-images

Le altre novità: