Dad durante l'occupazione: si può fare?

Di Redazione Studenti.

Didattica a distanza contro l'occupazione della scuola: la sceglie la dirigente scolastica di un liceo di Roma. Ma scattano le polemiche

OCCUPAZIONE SCUOLA

È legale usare la DAD durante l'occupazione della scuola?
È legale usare la DAD durante l'occupazione della scuola? — Fonte: getty-images

Novembre, mese di occupazioni in diverse città d'Italia. Da nord a sud, si moltiplicano le scuole in cui gli studenti hanno optato per una forma di protesta radicale, occupando gli edifici, spesso fino all'intervento della forza pubblica.

Ma c'è chi non ci sta: la dirigente scolastica di un liceo di Roma, il Nomentano, occupato lo scorso 22 novembre, ha optato per la didattica a distanza contro le occupazioni. Chi non si presenta a lezione sarà segnato assente.

OCCUPAZIONE E DIDATTICA A DISTANZA

Ma la decisione non ha mancato di suscitare polemiche: si può davvero utilizzare la DAD in caso di occupazione della scuola?

Il sindacato sostiene di no: È totalmente sbagliato, inconcepibile, oltre che poco etico, usare la dad durante l’occupazione. Non si può fare perché la didattica a distanza è prevista solo in caso di emergenza sanitaria, commenta Francesco Sinopoli, segretario generale della Flc Cgil.

Cinzia Giacomobono, preside del liceo romano Righi, ha invece un altro punto di vista. Capisco le ragioni dell’occupazione ma occupare è un reato, un’interruzione di pubblico servizio a tutti gli effetti. Come scuola mi sento di condannare questi atti. Prestano il fianco a intromissioni esterne di frange di estremisti politicizzati che potrebbero approfittarsi della situazione. Di contro, aggiunge, Oggi le tecnologie ci consentono di arrivare dove vogliamo, ma le norme non sono cambiate rispetto al passato. Prima del covid con i non occupanti, come la mettevamo? Le lezioni erano sospese per tutti, non vedo perché adesso dobbiamo attutire il danno.

QUANDO SI PUÒ ATTIVARE LA DAD

Ma è legale utilizzare la DAD per fare fronte all'occupazione della scuola? In realtà sembrerebbe di no. Allo stato attuale si può ricorrere alla DAD in caso di emergenza sanitaria, al punto che nel caso di maltempo e di chiusura della scuola le lezioni non possono essere recuperate a distanza. I giorni di lezione perduti per cause di forza maggiore non vanno recuperati, e l’anno scolastico resta valido anche se non si sono rispettati i 200 giorni di lezione.