Covid e compagni di banco: come funziona

Di Maria Carola Pisano.

Covid e compagni di banco: il Ministero dell'Istruzione chiarisce, si può avere un compagno di banco ma solo a determinate condizioni

COVID E SCUOLA

Covid e compagni di banco: come funziona
Covid e compagni di banco: come funziona — Fonte: getty-images

Il compagno di banco si può avere in tempi di Covid? Risponde il Ministero dell'Istruzione con l'aggiornamento della parte del sito dedicata alle FAQ. Ormai da oltre due settimane gli studenti sono ritornati sui banchi di scuola, con ingressi e uscite scaglionate, e nella stretta osservazione del distanziamento sociale. Ma cosa succede all'interno delle aule scolastiche?

COVID E COMPAGNO DI BANCO

Il Ministero non vieta la presenza di un compagno di banco, purché vengano rispettate le norme del Protocollo di sicurezza per l’avvio dell’anno scolastico 2021/2022, che prevedono:

  • il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro;
  • il rispetto della distanza di due metri tra la cattedra e i banchi degli alunni. 

Non è da escludere quindi la presenza di un compagno di banco, purché lo spazio in classe consenta il rispetto di queste norme. 

Ultime news sulla scuola: