Covid-19, ecco dove chiudono le scuole nelle prossime settimane

Di Redazione Studenti.

Con la risalita dei contagi, le scuole tornano a chiudere. Ecco dove chiudono le scuole a marzo per fermare l'emergenza Covid-19

COVID-19: SCUOLE CHIUSE

Non sono bastate le doppie mascherine, i turni e le distanze. In tutta Italia le scuole tornano, ancora una volta, a chiudere alla spicciolata, in base al cambio di colore delle varie regioni. Resta ancora, infatti, un'Italia "a colori", dove le varie zone - anche interregionali, in alcuni casi - in base ai contagi passano al giallo, all'arancione (più o meno "rinforzato") o al rosso. Preoccupano, in particolare, le varianti inglese e brasiliana, che insieme a quella sudafricana stanno iniziando a diffondersi nel paese e in particolare fra i più giovani.

DOVE CHIUDONO LE SCUOLE

La situazione è in aggiornamento, ma al momento sappiamo che le scuole chiuderanno:

  • In 31 comuni in provincia di Frosinone, da poco passati in zona arancione. Il provvedimento è previsto fino al 14 marzo 2021;
  • Nel Comune di Ancona, dove le misure sono restrittive rispetto a quanto stabilito a livello nazionale. Il provvedimento coinvolge scuole d’infanzia e nidi compresi, pubbliche e private, fino al 14 marzo;
  • In Romagna, zona "arancione scuro" fino al 14 marzo (esclusi i comuni del distretto di Forlì e quelli delle province di Rimini e Ravenna e del cesenate), dove resteranno aperti solo Servizi educativi 0-3 anni e Scuole dell’Infanzia.

Il nuovo DPCM prevede che le scuole restino chiuse nelle zone rosse, ma è al vaglio l'ipotesi di chiuderle anche in zona arancione.

Riporta infatti Orizzonte Scuola:

Dopo il vertice di ieri, l’ultimo nodo è rimasto quello della scuola: si sarebbero recepite infatti le indicazione del Cts sulla chiusura di tutti gli istituti in zona rossa e sul criterio di ulteriore chiusura, a livello locale, se si raggiungono 250 casi ogni 100mila abitanti anche nelle regioni non rosse.

Fonte: istock