Maturità 2015, cosa succede se all'esame ti beccano con il cellulare

Di Chiara Casalin.

Cosa succede se durante gli scritti della maturità 2015 ti trovano ad usare lo smartphone? Ecco cosa dice il Miur

SPECIALE MATURITA' 2018

|Date maturità 2018| Tesine | Gruppo Fb maturità 2018 |

MATURITA’ 2015, USARE IL CELLULARE – Alla maturità 2015 hai paura di non farcela con le tue forze e pensi di ricorrere all’aiuto del tuo inseparabile smartphone per connetterti ad internet, oppure per “chiedere aiuto da casa” come nei migliori quiz televisivi? Ti sei mai chiesto cosa succederebbe se durante le prove scritte dell'esame di Stato i professori della commissione ti cogliessero con le mani nel sacco, anzi, in questo caso, “con le mani sul cellulare”?

Se pensi alla classica ramanzina del prof o all’insufficienza nella prova, devi sapere che non è così!

Da non perdere: Maturità 2015: tutta la verità della Polizia Postale sui rischi per chi copia

MATURITA’ 2015, MIUR - Il Miur ha pubblicato sul suo sito un documento che dà ai presidi le indicazioni sulle azioni da mettere in atto per permettere che la maturità 2015 si svolga regolarmente. In queste istruzioni c’è un paragrafo che dedicato proprio dell’utilizzo degli smartphone e delle altre apparecchiature elettroniche. Come potete immaginare, il Miur ricorda che nei giorni delle prove scritte ai maturandi è assolutamente vietato usare a scuola telefoni cellulari, smartphone di qualsiasi tipo, dispositivi di qualsiasi natura e tipologia in grado di consultare file, di inviare fotografie ed immagini”. Ma la cosa non si ferma qui! Sono vietate anche apparecchiature a luce infrarossa o ultravioletta di ogni genere e palmari e pc portatili in grado connettersi a internet.

Focus: Commissari esterni 2015, i nomi oggi in segreteria?

MATURITA’ 2015, CELLULARI E SMARTPHONE – Viene poi il punto dolente per chi è intenzionato a tentare la sorte e ad utilizzare comunque il suo smartphone durante l’esame. Cosa dice il Miur a proposito di chi viene beccato ad usare il cellulare? Il Ministero ricorda ai presidi che “nei confronti di coloro che violassero tali disposizioni (sull’utilizzo di apparecchiature elettroniche durante le prove, ndr) è prevista, secondo le norme vigenti in materia di pubblici esami, la esclusione da tutte le prove di esame”.

Tesina di maturità: Tantissimi argomenti e tesine svolte per tutte le scuole

COSA SI RISCHIA AD USARE SMARTPHONE ALLA MATURITA’ 2015 - Insomma, secondo quanto scrive il Miur chi viene beccato con lo smartphone deve essere escluso dall’esame di maturità e quindi dovrebbe rifarlo l’anno dopo, cosa che, ne siamo certi, nessuno maturando si augura!

Vuoi restare sempre aggiornato sulla maturità? Allora iscriviti al gruppo dedicato alla Maturità 2015 su Facebook!