Cosa fare nella vita? 5 step per aiutarti a prendere decisioni importanti

Di Deborah Disparti.

Come prendere le giuste decisioni nella vita? Con questi 5 step consigliati dalla psicologa scopri come prendere le giuste decisioni nei momenti cruciali della tua vita.

Essere giovani adulti: la sfida di questa età

Questo è il periodo delle grandi decisioni: cosa faccio dopo la maturità? Quale università scelgo? Quale specializzazione fare? E se mi prendessi un anno sabbatico?

Come prendere decisioni importanti e fare la scelta giusta
Come prendere decisioni importanti e fare la scelta giusta — Fonte: istock

La fascia d’età 18-25 viene definita come quella dei “giovani adulti”: è infatti un periodo molto importante nella vita di ognuno in cui si devono prendere decisioni molto complicate, nonostante si sia ancora molto giovani. Si tratta infatti di un periodo pieno di sfide, e per questo motivo a questa età spesso insorgono sofferenze psicologiche, legate al peso e alle responsabilità che ci si ritrova tra le mani. Molti fattori influiscono su tutto ciò:

  • le relazioni sociali e affettive;
  • il contesto sociale ed economico;
  • la situazione geopolitica;
  • caratteristiche personali;
  • obiettivi e risorse.

Tenere insieme ed equilibrato tutto ciò non è per niente semplice, e proprio per questo sarebbe importante adottare un punto di vista non giudicante verso di sè e verso chiunque appartenga a questa “categoria”.

Come fare la scelta giusta in un mare di possibilità

Sappiamo bene che più possibilità abbiamo e più è difficile prendere una decisione: come quando hai l’armadio pieno di vestiti e non sai mai cosa indossare.
Sicuramente si tratta di una variabile che può cambiare in base alle situazioni specifiche, ma la maggior parte delle persone si ritrova comunque di fronte a diverse opzioni tra cui scegliere: continuare a studiare, crearsi una famiglia, viaggiare e fare esperienze, trovare un buon lavoro stabile, e così via.
In tutto ciò, oltre alle propensioni personali e alle risorse, influiscono i pareri e le pressioni esterne che spingono verso ciò che viene visto come il “giusto modo di fare le cose”. Il primo passo è quindi quello di svincolarsi, per quanto possibile, da queste pressioni e iniziare a progettare il proprio futuro in autonomia.


Per questo motivo, saper prendere decisioni è una capacità indispensabile in questo momento di vita più che in altri.

Come prendere decisioni impotanti: 5 step che possono aiutarti a farlo

Non c’è un modo giusto per prendere una decisione, ciò che è importante però è trovare un equilibrio tra l’aspetto emotivo e quello razionale, e tenere a mente le conseguenze future di ciò che si decide.
Ti propongo quindi dei passi che possono esserti d’aiuto e che puoi usare come schema per prendere decisioni:

  1. fai un brainstorming di tutte le possibilità che hai davanti: mettici dentro tutto ciò che ti viene in mente, senza giudicarle perchè troppo complicate o troppo banali;
  2. seleziona, tra le possibilità che hai scritto, quelle che secondo te hanno più valore e priorità rispetto alle altre (che comunque non scarterai definitivamente, possono sempre tornare utili);
  3. osserva bene ciò che hai selezionato e prova a rispondere a queste domande:
  • Che emozioni ti suscitano?
  • Per quali di queste sei dispostə a rinunciare ad altro e a tollerare le frustrazioni?
  • Se fossi sicura/o di farcela, quale di queste opzioni sceglieresti senza pensarci?
  • Metti in ordine: dare priorità è indispensabile per non ritrovarsi bloccati dalle troppe cose dafare; spesso pensiamo che una scelta ne escluda per forza un’altra, questo può essere vero nell’immediato, ma possiamo comunque trovare il modo di inserirle entrambe nel nostro percorso. Quindi creati una scaletta, nella quale puoi inserire anche quelle cose più “frivole” ma comunque importanti per te che ti permettono di mantenere la motivazione.
  • Non paragonarti: fare confronti con chi ti circonda non serve a nulla, ognuno ha i suoi tempi, le sue risorse e le sue priorità.

Segui il tuo percorso senza giudicarti o farti influenzare dalgiudizio altrui, alla fine ciò che fai influirà sulla tua vita e non sulla loro, quindi la decisione spetta sempre a te.

Leggi anche: