Cosa fare dopo aver completato lo svolgimento delle tracce

Di Redazione Studenti.

Tracce svolte: una volta completate le tracce della prima prova, cosa rimane da fare? Consigli e indicazioni

TRACCE PRIMA PROVA MATURITÀ

Tracce svolte: cosa fare dopo lo svolgimento della prima prova
Tracce svolte: cosa fare dopo lo svolgimento della prima prova — Fonte: istock

Dopo aver svolto le tracce della prima prova maturità 2019 cosa bisogna fare? Il nostro consiglio è di non consegnare istintivamente subito la traccia svolta: bisogna prendersi del tempo per correggere il tema, controllare gli errori ortografici e il registro usato. Se avete ancora il tempo, poi, è necessario anche fare una copia in bella. 

TRACCE SVOLTE: COSA FARE DOPO

Dopo aver svolto la traccia in brutta è necessario ricopiare tutto in bella: un tema ben confenzionato e perfettamente comprensibile aiuterà i docenti a capire esattamente il vostro messaggio, le vostre argomentazioni. Cosa succede se, dopo aver svolto le tracce, non riuscite a ricopiarle in bella? Assolutamente nulla. Ma se vi dovesse avanzare tempo, fatelo: ricopiarlo nella bella versione vi aiuterà anche a trovare gli errori che vi sono sfuggiti alla prima rilettura. 

Ecco le tracce:

Tipologia A, analisi del testo

Tipologia B analisi e produzione di un testo argomentativo:

  • Proposta B1 Tomaso Montanari - "Istruzioni sull'uso del futuro. Il patrimonio culturale e la democrazia che verrà"
  • Proposta B2 Philip Fernbach e Steven Sloman - L'Illusione della conoscenza
  • Proposta B3 Corrado Stajano - "La cultura italiana del 900"

Tipologia C riflessione critica di carattere espositivo - argomentativo su tematiche di attualità

  • Proposta C1 Luigi Viana - Testo tratto dal discorso del prefetto Viana per il trentennale dell'uccisione di Carlo Alberto Dalla Chiesa
  • Proposta C2 da un articolo di Cristiano Gatti pubblicato su "Il Giornale" su sport e storia