Cos'è e come iscriversi all'università della terza età

Di Redazione Studenti.

Università della terza età: cos'è, a chi si rivolge, come accedere ai corsi e alcuni suggerimenti per tutti coloro che vogliono riprendere gli studi

Introduzione

Cos'è e come iscriversi all'università della terza età
Cos'è e come iscriversi all'università della terza età — Fonte: getty-images

L'età non deve essere considerata un limite per smettere di studiare e al tempo stesso di imparare. È tenendo presente questo spirito che sono nate le università della terza età. Esse negli ultimi anni si sono diffuse ed affermate un po' ovunque come servizio culturale.

Le università della terza età sono rivolte a tutte quelle persone che in passato non hanno avuto l’occasione di studiare o che hanno dovuto abbandonare gli studi per svariati motivi e, quindi, che hanno voglia di rimettersi in gioco.

Queste istituzioni sono ricercate e frequentate da persone con un'età media di circa 60 anni. La cosa fondamentale è avere tanta buona volontà.

Leggendo questa guida si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come iscriversi all'università della terza età.

Requisiti

Generalmente si torna a studiare per tenersi al passo con i tempi (cambiamento sociale, tecnologico ed informatico) o per mantenere il cervello in allenamento.

I requisiti per iscriversi non sono molti. Non è necessario il diploma, chiunque può iscriversi all’università della terza età. Al termine degli studi viene rilasciato un attestato che attesta la partecipazione ai corsi ma non è una laurea valida ai fini legali.

È opportuno considerare che non tutte le università hanno la possibilità di accogliere tale categoria di studenti, per questo motivo è indispensabile informarsi prima sui requisiti che occorrono per l'ammissione all'ateneo scelto.

Un tempo c’era un’età minima per accedere a queste università ma attualmente non ci sono più limiti di età. Sono tantissime le persone che entrate in pensione decidono di riprendere a studiare.

Iscrizione

Per quanto riguarda l'iscrizione essa generalmente dovrebbe essere effettuata un anno prima rispetto a quando si ha intenzione di frequentare l'università. Tuttavia, questo requisito può variare a seconda dell'ateneo a cui si sceglie di iscriversi. Per tale motivo è opportuno consultare con largo anticipo il sito web dell'università. Così facendo si ha la possibilità di avere a disposizione online tutte le informazioni necessarie.

Successivamente, basta semplicemente scaricare la domanda d'iscrizione; essa deve essere compilata debitamente. Dopo aver compilato la domanda di iscrizione è fondamentale pagare anche i bollettini relativi alla tassa d'iscrizione. Nella domanda d'iscrizione, oltre ai propri dati, deve essere specificato anche il corso universitario che si scelto di frequentare.

Documentazione

Dopo che sono state effettuate tutte le operazioni necessarie bisogna allegare alla domanda: una copia di un valido documento di riconoscimento, una copia del proprio codice fiscale, l’eventuale copia del diploma ed inoltre tre fotografie in formato tessera.

Successivamente, la segreteria dell'università rilascerà il libretto universitario su cui verranno registrati i propri dati personali e i voti. Per completare l'iscrizione è consigliabile consegnare direttamente a mano tutta la documentazione allo sportello della segreteria universitaria. A questo punto si riceve dalla segreteria la documentazione della avvenuta ricezione della domanda di iscrizione.

Contenuti sull'orientamento universitario

Ascolta il podcast su come scegliere la facoltà universitaria

Ascolta su Spreaker.