Concorso scuola 2023, requisiti: chi può partecipare

Concorso scuola 2023, requisiti: chi può partecipare al concorso che selezionerà oltre trentamila docenti per le scuole di ogni ordine e grado

Concorso scuola 2023, requisiti: chi può partecipare
getty-images

Concorso scuola 2023

Fonte: getty-images

Il Ministero dell'Istruzione e del Merito MIM ha annunciato il concorso scuola 2023, che prevede l'assunzione di circa 30mila docenti, 20.575 i posti comuni e di sostegno per la scuola secondaria di primo e secondo grado, e 9.641 per l'infanzia e la primaria.

Concorso scuola 2023: chi può partecipare

Al concorso docenti 2023 possono partecipare i candidati con i seguenti requisiti:

  • Possesso di una laurea pertinente alla classe del concorso più abilitazione per insegnare in quella specifica materia;
  • Aver maturato tre anni di esperienza lavorativa, anche non consecutivi, negli ultimi cinque anni nelle scuole pubbliche, con almeno un anno in ambito specifico, entro la data limite per la presentazione della domanda;
  • Avere una laurea adeguata alle classi del concorso più 24 CFU completati entro il 31 ottobre 2022.

Per gli ITP le condizioni di accesso includono:

  • Una laurea triennale più qualifica;
  • Un diploma che consente l'accesso alla classe di concorso specifica (questo requisito resterà valido fino al 31 dicembre 2024).

Concorso docenti: le prove da superare

La prova scrittacomputer-based, consiste nella somministrazione di 50 quesiti a risposta multipla, da svolgere in 100 minuti, su argomenti in ambito pedagogico, psicopedagogico e didattico-metodologico; la prova comprende inoltre quesiti volti ad accertare la conoscenza della lingua inglese e le competenze digitali. La prova orale è volta all’accertamento delle conoscenze e delle competenze del candidato sulla disciplina per la quale partecipa, delle competenze didattiche generali, della capacità di progettazione didattica.

Approfondisci:

Un consiglio in più