Con quanti debiti si viene bocciati? Tutto quello che devi sapere sui debiti scolastici

Di Veronica Adriani.

Debiti scolastici: cosa rischi se non recuperi? Con quanti debiti si può essere bocciati? Ecco tutto quello che devi sapere

DEBITI SCOLASTICI 2021

Con quanti debiti si viene bocciati?
Con quanti debiti si viene bocciati? — Fonte: istock

Luglio e agosto non sono solo mesi di vacanza ma, per molti studenti, sono mesi in cui bisogna continuare a studiare. Non parliamo dei compiti per le vacanze ma dello studio degli studenti che hanno superato l'anno precedente con uno o più debiti formativi, e che dunque dovranno affrontare gli esami di riparazione a settembre.

Il recupero del debito scolastico è infatti uno dei più grandi incubi estivi per gli studenti che un tempo si sarebbero detti rimandati a settembre e che ora stanno passando l'estate fra corsi di recupero e libri, sperando di superare gli esami al rientro a scuola. Anzi, per essere precisi, prima del primo giorno di scuola 2021.

CON QUANTI DEBITI SI VIENE BOCCIATI?

L'incubo più grande per tutti gli studenti alle prese con il recupero dei debiti formativi è il numero delle materie da portare a settembre. La domanda più frequente è infatti: con quanti debiti si viene bocciati? Cosa succede se non si recupare una o più materie agli esami di riparazione?

La normativa del MIUR che viene in aiuto in questi casi è questa:

In entrambe le fonti non è citato il numero di debiti formativi concessi da un collegio di classe, oltre il quale ci si debba ritenere non ammessi. Di norma, comunque, si tende a non assegnare più di tre debiti da recuperare prima dell'inizio dell'anno successivo. Con più di tre insufficienze gravi, di norma, non si viene ammessi.

ESAMI DI RIPARAZIONE 2021

Le tre insufficienze possono naturalmente essere assegnate al termine dell'anno scolastico o anche a seguito dell'esame di riparazione. Cosa significa? Che la normativa non stabilisce che chi non supera l'esame di riparazione venga necessariamente bocciato all'inizio del nuovo anno: il giudizio è in mano al Consiglio di classe, che deve stabilire la valutazione più idonea per l'allievo - stabilisce il MIUR - non soltanto in sede di accertamento finale, ma anche nelle varie fasi dell’intero percorso dell’attività di recupero.

DEBITI SCOLASTICI

Se hai ancora dubbi, ecco tutto quello che devi sapere sui debiti scolastici: