Diplomi in vendita: scoperto un giro d'affari

Di Barbara Leone.

I finanzieri della Compagnia di Gela hanno scoperto un giro d'affari tra la Sicilia e la Calabria che ha portato alla chiusura di 10 istituti paritari dove si poteva acquistare il diploma di maturità

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

I finanzieri della Compagnia di Gela, in provincia di Caltanissetta, hanno concluso un'indagine che ha portato alla chiusura di 10 istituti paritari della Sicilia e della Calabria e alla denuncia di 158 insegnanti delle scuole superiore. L'accusa? Negli istituti era possibile comprare il diploma di maturità. Le indagini sono durate 3 anni ed hanno portato a scoprire un giro d'affari molto redditizio e molto ampio. Si calcola che ogni anno almeno 500 studenti compravano il diploma, senza dover studiare o superare interrogazioni ed esami, arrivando a portare un guadagno in nero di un milione di euro per chi gestiva gli "affari".

Gli studenti arrivavano da tutta Italia per riuscire a prendere il diploma. Ed in tutta Italia lavoravano una serie di collaboratori esterni alle scuole, che indirizzavano gli alunni verso gli istituti in cambio di una percentuale per ogni studente trovato. Ogni alunno doveva pagare tra i 3.000 ed i 4.000 euro per avere il diploma assicurato. Ma esisteva anche un vero e proprio piano tariffario in base al voto finale che si voleva ottenere.

Nelle scuole venivano anche organizzati gli esami di maturità per far sembrare che tutto avvenisse secondo le regole. Poi in realtà le interrogazioni erano finte ed i compiti scritti venivano svolti direttamente dagli insegnanti. Questi ultimi ottenevano in cambio un punteggio importante per le graduatorie scolastiche. Tra gli insegnanti c'era anche la figlia del direttore dell’ufficio scolastico provinciale di Caltanissetta. E due ispettori scolastici, che avrebbero dovuto controllare lo svolgimento del lavoro negli istituti, hanno ottenuto dei favori per chiudere un occhio: per uno il diploma per il figlio e per l'altro l'assunzione del cognato come segretario.

Sei a conoscenza di episodi analoghi in istituti della tua città o conosci persone che hanno ottenuto il diploma con un aiuto? Segnalali alla Redazione.