Commissione maturità 2021: interna o esterna?

Di Redazione Studenti.

Commissione maturità 2021: sarà mista o formata solo da docenti interni? Attese novità tra gennaio e febbraio

MATURITÀ 2021

Sappiamo con certezza quando l'esame di maturità 2021 si svolgerà ma non sappiamo ancora come: in questa situazione sembra infatti possibile poter assicurare lo svolgimento dello stesso in maniera tradizionale ed è probabile che il Ministero dell'Istruzione riproponga agli studenti lo stesso modello dell'anno scorso, composto da un unico maxi orale della durata di circa un'ora articolato in 5 fasi. Secondo le anticipazioni le ipotesi al vaglio del MIUR sarebbero due: ecco in cosa consistono.

COMMISSIONE MATURITÀ 2021

Entro gennaio il Ministero dell'Istruzione dovrà comunicare le materie scelte per la seconda prova che diventerebbero, nel caso del ricorso al maxi orale, le discipline su cui si basa l'elaborato che viene presentato dagli studenti all'apertura del colloquio. Con queste discipline il Ministero comunica anche quelle affidate ai commissari esterni che compongono la commissione. L'anno scorso però il Ministero aveva stabilito in via eccezionale che la commissione sarebbe stata composta solo dai docenti interni: anche quest'anno sarà così? Gli aggiornamenti, ha assicurato la Ministra Azzolina, arriveranno a stretto giro per rassicurare tutti gli studenti che quest'anno saranno impegnati con la maturità 2021. Restano da chiarire, poi, anche le modalità di ammissione alla stessa

Fonte: istock