Maturità 2019, quanto guadagnano i commissari esterni

Di Veronica Adriani.

Commissari esterni maturità 2019: la retribuzione stabilita dal MIUR per la maturità 2019, con le griglie di pagamento in base alla distanza dalla sede

COMMISSARI ESTERNI MATURITÀ 2019

Commissari esterni maturità 2019: quanto guadagnano
Commissari esterni maturità 2019: quanto guadagnano — Fonte: istock

La notizia della pubblicazione dei nomi dei commissari esterni maturità 2019 è arrivata il 3 giugno quando, alle ore 12:00, il Ministero dell'Istruzione ha caricato online le liste complete delle commissioni dell'esame di Stato. Ora che i maturandi conoscono i nomi si stanno riversando nei social network alla ricerca di informazioni (tra cui il gruppo facebook Maturità 2019): come si comportano in classe? Quali domande fanno? Che risposte si aspettano? Quanto sono severi?

COMMISSARI ESTERNI QUANTO GUADAGNANO

Se per alcune informazioni ci sarà ancora bisogno di tempo, però, altre sono già note. Ad esempio, il pagamento previsto dal MIUR per i commissari esterni. Come ogni anno, infatti, è stata resa nota la tabella dei compensi per i commissari, che non sono cambiate rispetto al 2007 (decreto 24 maggio). Ecco quindi quanto guadagnano i commissari esterni della maturità 2019:

  • Presidente di commissione: compenso di 1.249€
  • Commissario esterno: 911€
  • Commissario interno: 399€

A queste cifre vanno aggiunti i compensi stabiliti in base alla distanza tra la residenza e il comune di servizio:

  • Meno di 30 minuti con i mezzi pubblici: 171€
  • Meno di 60 minuti e più di 31 minuti con i mezzi pubblici: 568€
  • Tempo compreso tra i 61 e i 100 minuti: 908€
  • Tempo superiore ai 100 minuti: 2.270€

COMMISSARI ESTERNI MATURITÀ

Preparati ad affrontare i commissari esterni: