Come ci si veste all'esame di terza media

Di Marta Ferrucci.

Qual è il modo più opportuno di vestirsi all'esame di terza media? Ecco qualche indicazione dalle circolari emanate nelle scuole

COME VESTIRSI ALL'ESAME DI TERZA MEDIA

Come vestirsi all'esame di terza media
Come vestirsi all'esame di terza media — Fonte: istock

Come ci si veste nei giorni degli esami di terza media? Molti non si saranno probabilmente neanche posti il problema ma, se addirittura nelle circolari emanate dalle scuole si parla di abbigliamento "consono", evidentemente un problema c'è. Nelle circolari sugli esami che vengono inviate dalle scuole alle famiglie, spesso si trova scritto che: l’ Esame di Stato rappresenta il primo momento in cui si affronta la vita da adulti e si deve dimostrare responsabilità in tutti i comportamenti. L’abbigliamento dovrà essere comodo e consono alla circostanza.

Vestirsi in modo consono significa vestirsi in modo appropriato, in maniera adeguata alla circostanza. Se la scuola sottolinea questo, significa che ci si aspetta che gli studenti capiscano l'importanza dell'evento che stanno per affrontare - ovvero dell'esame di terza media -  e si vestano in modo adeguato. E così come non si andrebbe con le infradito ad un matrimonio, con i pantaloni che calano e che mostrano i boxer o altro tipo di abbigliamento trasandato, anche per presentarsi a scuola davanti alla commissione è richiesto un abbigliamento rispettoso della circostanza.

Se la scuola lo chiede esplicitamente significa che non sempre gli studenti hanno dimostrato di avere consapevolezza della formalità dell'esame. Qualcuno di voi avrà già iniziato a sbadigliare eppure l'immagine che si da' di se' è un elemento da non sottovalutare! Conta e conterà sempre. Si dice che L'abito non fa il monaco e invece in alcune circostanze è proprio così: nei giorni delle prove, infatti, soprattutto all'orale, ci si troverà davanti ad una commissione composta dai propri docenti e dalla preside che dovranno giudicare non solo la preparazione degli studenti. Quando in una circolare viene scritto che L’Esame di Stato rappresenta il primo momento in cui si affronta la vita da adulti e si deve dimostrare responsabilità in tutti i comportamenti significa che la commissione andrà a valutare anche la maturità dei ragazzi e questa si dimostra anche dando il giusto valore alla situazione e alle persone che si hanno davanti. Dunque siete avvertiti: avete tutta l'estate per rilassarvi e vestirvi come vi pare ma nei giorni dell'esame di terza media fate un piccolo sforzo e siate un po' più formali del solito.