Come usare l'abaco

Di Redazione Studenti.

Cos'è e come funziona l'abaco? Ecco come si rappresentano e come si leggono i numeri sull'abaco cinese ed europeo e come si eseguono le operazioni matematiche

Introduzione

Come si usa l'abaco
Come si usa l'abaco — Fonte: getty-images

L'abaco è sicuramente uno degli strumenti matematici più antichi al mondo, in quanto si tratta di un modello base di calcolatore. Se ne possono avere di due tipi: l'abaco cinese e l'abaco europeo.

Un abaco di tipo cinese è costituito da una cornice di legno, con nove o più colonne di palline inserite su bacchette o fili di ferro.

Al contrario dell'abaco tradizionale cinese, l'abaco europeo si compone di palline poste in linea orizzontale. Generalmente vi sono dieci file con dieci palline per fila, per un totale di 100 palline.

All'interno di questa guida, vi forniamo tutte le informazioni necessarie su come usare correttamente l'abaco. Vediamo quindi come procedere.

L'abaco cinese

Nell'abaco cinese, una barra trasversale ne divide la cornice con due palline su ciascun filo sopra la barra e cinque al di sotto di essa. I numeri crescono di valore da destra verso sinistra.

Nella parte inferiore, la prima colonna di destra rappresenta le unità, la seconda le decine, la terza le centinaia, la quarta le migliaia e così via.

In questo modo, su nove colonne potrete fare calcoli per miliardi. Eseguite i calcoli allontanando o avvicinando le palline alla barra.

Per fare un'addizione, avvicinate le palline alla barra e quando una colonna totalizza 10 palline, allontanatele dalla barra e avvicinate una singola pallina alla barra successiva.

Successivamente, per ottenere il risultato, leggete il valore di ogni gruppo di palline contro la barra, da sinistra verso destra.

L'abaco europeo

Nella variante semplice dell'abaco europeo ogni pallina ha il valore di "1". In questo modo è possibile fare semplici o complessi calcoli di addizione e sottrazione. La variante più complessa arriva fino a 10.000.000.000.

Le palline della fila in basso hanno valore 1 (unità), le palline della seconda fila hanno un valore di 10 (decine), le palline della terza fila hanno un valore di 100 e così via, fino alla decima fila (centinaia).

Nel punto di partenza, tutte le palline sono sistemate sul lato sinistro e per compiere delle semplici addizioni, basterà spostare le palline sul lato destro.

Come usare l'abaco: un esempio

Per capire meglio il funzionamento dell'abaco facciamo un esempio: 134 + 82.

Per iniziare, spostate il valore corrispondente a 134 verso destra e cioè: 1 pallina da 100, 3 palline da 10 e 4 palline da 1.

In seguito, aggiungete le rispettive palline che costituiscono il numero 82 e cioè: 8 palline da 10 e una da 2.

Adesso, spostando le 7 palline a destra, avrete completato l'intera fila che vale "100".

Riportate tutte le 10 palline delle decine a sinistra e spostate a destra una pallina che corrisponde alle centinaia (pallina che vale 100) e una pallina che vale 10 verso destra.

A questo punto, potrete leggere il risultato finale in verticale, dall'alto verso il basso: 2 palline da 100, 1 palline da 10, 6 palline da 1 = 216.

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Altri contenuti di matematica