Come studiare bene: guida e consigli

Di Redazione Studenti.

Come studiare bene: i nostri 8 consigli per tutti gli studenti, dalle elementari all’università, passando per le superiori

COME STUDIARE BENE

Come studiare bene: 8 consigli
Come studiare bene: 8 consigli — Fonte: istock

Ti sei mai chiesto se esistono modi migliori di altri per studiare bene e magari velocemente? Il segreto sta tutto nell’organizzazione del tempo e dello studio: grazie a una tabella di marcia e a un po’ di buona volontà, non ti chiederai più come studiare bene, perché sarai già in grado di farlo. Di seguito trovi i 8 consigli per uno studio efficace, utili per tutti gli studenti: dalle elementari all’università, passando per le scuole superiori.

8 CONSIGLI PER STUDIARE BENE E VELOCEMENTE

Per studiare bene è necessario prima di tutto eliminare le distrazioni: sappiamo bene che uno dei problemi più diffusi tra gli studenti è proprio la concentrazione che spesso si perde a causa dello smartphone. Tra social network e notifiche, rischi di perdere la concentrazione ogni due minuti! Anche l’organizzazione è tutto: via libera quindi a tabelle di marcia, riassunti e mappe concettuali che possono aiutarti a studiare più velocemente. Di seguito i nostri 8 consigli per studiare bene, velocemente e in modo efficace!

  1. Elimina le distrazioni. Evita di guardare lo smartphone ogni dieci minuti. Silenzia le notifiche o, se proprio non riesci a stare senza, usa direttamente la modalità aereo. Poniti piccoli obiettivi da raggiungere: ad esempio, cerca di stare anche solo 30 minuti senza controllare le notifiche e i social.
  2. Assicurati di studiare in un ambiente ben illuminato e ordinato. La cattiva illuminazione è nemica di ogni studente: per una sessione di studio efficace ti raccomandiamo di usare una luce che ti permetta di leggere agevolmente, meglio ancora se quella della luce del sole. Anche l’ordine vuole la sua parte: più ordine c’è sulla tua scrivania, meglio riuscirai a studiare velocemente.
  3. Leggere, leggere e ancora leggere! Una volta individuato l’argomento che intendi studiare, che sia una materia scolastica o parte di un esame universitario, leggilo almeno una volta per capirne i concetti chiave.
  4. Sottolinea. Sottolinea le parole chiave dei paragrafi, come: date importanti, nomi propri, concetti più difficili che devi assolutamente imparare.
  5. Riassumi. Se il paragrafo o il capitolo che hai appena letto ti sembra troppo lungo, puoi riassumerlo tenendo presente solo i concetti più importanti, cioè quelli che hai appena sottolineato!
  6. Schematizza/fai mappe. Gli schemi e le mappe concettuali saranno il tuo grande alleato quando inizierai a ripetere. A eccezione delle fortunate persone che ricordano perfettamente anche alla prima lettura, il più delle volte per memorizzare un concetto è necessario ripeterlo più di una volta.
  7. Fingi di spiegare l’argomento a qualcuno che non lo conosce. Dopo aver letto e schematizzato o riassunto, puoi fingere di spiegare, a parole tue, l’argomento a qualcuno che non lo conosce. In questa parte puoi farti aiutare da un amico, un collega o un compagno di scuola: spiegando l’argomento a un’altra persona, riuscirai a semplificarlo (e quindi a memorizzarlo più facilmente).
  8. Ripeti con un linguaggio più appropriato. Una volta che hai spiegato l’argomento con parole tue, è arrivato il momento di perfezionare l’esposizione con l’uso dei termini appropriati.

Ora che hai capito quali sono i trucchi per studiare bene, non ci resta che augurarti in bocca al lupo per l’interrogazione, il compito o l’esame!