Come sillabare in inglese

Di Redazione Studenti.

Come si fa la divisione in sillabe in inglese? Ecco la guida sulle regole principali per sillabare in inglese, le differenze con la lingua italiana ed esercizi

Come sillabare in inglese: introduzione

Come sillabare in inglese
Come sillabare in inglese — Fonte: getty-images

Quando ci si ritrova a redigere un testo in lingua inglese, spesso si presenta qualche piccola incertezza. Sicuramente vi sarà successo di dover andare a capo e non sapere come sillabare una determinata parola.

Le regole ortografiche, in italiano quanto in inglese, sono davvero importanti e bisogna osservarle sempre. Gli insegnanti sono molto rigidi su questo punto, credetemi.

A tal proposito, voglio fornirvi questa piccola guida in cui vi spiegherò, in modo chiaro e preciso, come sillabare in inglese. Alla fine si tratta di un'azione poco impegnativa, tutto sta tenere bene a mente le regole principali.

Occorrente

Caratteristiche

Prima di passare in rassegna le principali caratteristiche della sillabazione in lingua inglese, è opportuno che vi informi su una questione molto importante.

A differenza dell'italiano, che è una lingua romanza come il francese e lo spagnolo, l'inglese fa parte di quel gruppo di lingue che si riconoscono come "germaniche". Il gruppo linguistico in questione, nel quale ritroviamo anche il tedesco, presenta delle caratteristiche molto diverse rispetto al ceppo degli idiomi neolatini.

In generale, l'inglese rifugge la sillabazione. Difatti, il più delle volte il problema si risolve semplicemente scrivendo la parola direttamente nel rigo successivo. Se la sillabazione dovesse essere strettamente necessaria, come bisogna comportarsi? Ve lo spiego subito nel passaggio successivo.

Differenze

La differenza tra la lingua inglese e quella italiana sta nel fatto che nel nostro idioma le sillabe sono facilmente individuabili, mentre in inglese la difficoltà aumenta. Il motivo principale è che in questa lingua alcune vocali non vengono pronnciate, quindi è come se non ci fossero.

Vi faccio un esempio. In italiano la parola "amore" si suddivide così: a-mo-re. Se traduciamo questa parola in inglese, avremo "love". La sillabazione di questo vocabolo sembra semplice. In realtà occorre analizzarlo con attenzione.

"Love" presenta due vocali. Quindi si potrebbe pensare di suddividerla in due sillabe. Si potrebbe scrivere così: lo-ve. Ebbene, qui fareste subito un errore, dal momento che l'ultima vocale è muta. Avrete quindi dinanzi a voi una parola monosillabica, che non si può dividere.

Regole di sillabazione

Innanzitutto, dovete sapere che anche le parole bisillabiche non si possono dividere. Inoltre, ricordate che quando una parola presenta un suffisso o un prefisso questi si possono separare dalla parola durante la sillabazione.

Ad esempio, le parole "unlucky", "immoral", "madness" e "kingdom" si potranno sillabare in questo modo: un-lucky, im-moral, mad-ness, king-dom.

Se vi ritrovate delle parole con consonanti mediane, potrete tranquillamente suddividerle, a patto che non vi siano gruppi consonantici come "th", "sh", "ph", "ch", "wh".

Ad esempio, le parole "basket" e "letter" si possono sillabare così: bas-ket, let-ter.

Come potete vedere, la sillabazione delle parole inglesi è un argomento davvero spinoso che gli inglesi stessi cercano di evitare.

Ortografia

Per migliorare l'ortografia prendete un quaderno e scriveteci al di sopra le parole che trovate difficile da pronunciare. Sottolineate la parte della parola che trovate più difficile.

Usate un dizionario e imparate le parole con i loro possibili prefissi e suffissi. L'aggiunta di un prefisso a una parola di solito non modifica l'ortografia della radice della parola. L'aggiunta di un suffisso a una parola, invece, spesso modifica l'ortografia della radice della parola.

Ci sono molte lettere silenziose in inglese. Una lettera silenziosa è una lettera che deve essere inclusa quando scrivete la parola anche se non la pronunciate. Quando il suffisso inizia con una consonante, aggiungete la fine del vocabolo senza alcuna modifica.

Lettere mute

Più della metà dei vocaboli in inglese può contenere lettere mute, che possono essere trovate all'inizio, alla fine o al centro delle parole. È' importante, dunque, iniziare la divisione in sillabe con vocaboli più semplici e poco articolati, per poi passare a parole più complesse e riuscire addirittura a svolgere la divisione in sillabe in inglese in base a una proposizione oppure ad un periodo elaborato, in cui siano presenti un soggetto, un complemento oggetto, il predicato verbale o nominale oppure un complemento di termine.

Consigli

Non dimenticare mai:

  • Se non sapete come sillabare una parola inglese, scrivetela direttamente a capo.
  • Per eventuali dubbi sulle parole inglesi, consultate il libro di grammatica.

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Contenuti di grammatica inglese