L'accusativo in latino: traduzione e complementi

Di Valeria Roscioni.

Come si traduce l'accusativo in latino e a quali complementi è collegato. Schema per tradurre efficacemente le versioni in lingua

ACCUSATIVO IN LATINO

Traducendo una versione dal latino all'italiano la prima cosa da conoscere sono le regole della grammatica latina. Uno dei casi che si incontrano più di frequente del testo è l'accusativo, che si accompagna a gran parte delle preposizioni, formando specifici complementi.

Vediamo quindi come si traduce l'accusativo e come riconoscerlo nel testo.

ACCUSATIVO: COMPLEMENTI

Versioni di latino: l'accusativo
Versioni di latino: l'accusativo

I complementi tradotti tramite l'accusativo sono diversi. Consideriamoli uno per uno facendo tutti gli esempi del caso.

Complemento oggetto:

Risponde alle domande: Chi? Che cosa?
Come si traduce:

  • ACCUSATIVO SEMPLICE
    Es: La padrona loda l’ancella
    ancella = compl oggett = ancillam

Complemento di moto a luogo:
Risponde alle domande: Verso dove?

Come si traduce:

  • AD + ACCUSATIVO se si esprime un generico avvicinamento
    Es: Siamo partiti alla volta dell’Italia
    Alla volta dell’Italia = compl moto a luogo = ad Italiam
  • IN + ACCUSATIVO se si esprime un’azione che si conclude in un luogo ben delimitato
    Es: Il contadino è andato alla fattoria
    Alla fattoria = compl moto da luogo = in villam