Come scrivere una lettera alla preside

Di Redazione Studenti.

Lettera alla preside o al dirigente scolastico: la guida per scriverne una di reclamo, formale e priva di errori grammaticali. Frasi esemplificative

Come scrivere una lettera alla preside: introduzione

Come scrivere una lettera alla preside
Come scrivere una lettera alla preside — Fonte: getty-images

Può capitare che nella vostra scuola ci siano problemi abbastanza gravi da dover contattare il preside. La forma scritta è preferibile a quella parlata, in quanto ci sarà da entrambe le parti più tempo per riflettere e trovare un compromesso. Anche se i reclami da parte di chi scrive generano molta indignazione, è importante mantenere la formalità e adoperare una giusta retorica. Ecco qualche consiglio su come scrivere una lettera al preside della vostra scuola.

L'importanza del motivo

Prima di scrivere una lettera al preside, riflettete sulla validità del motivo che vi spinge a farlo. È un problema che riguarda davvero tutta la scuola o è qualcosa che si può risolvere in classe tra compagni?

La rabbia potrebbe spingervi a contattare il preside per trovare una soluzione radicale. Tuttavia, se il preside viene contattato per risolvere affari che non sono di sua competenza (come una semplice lite), probabilmente si indisporrà e non vi aiuterà nemmeno in occasioni future in cui il suo intervento sarà fondamentale.

Scrivete al preside solo se è l'unica persona che può fare qualcosa per risolvere il problema che contestate.

L'importanza della scaletta

Che il problema sia uno o diversi, è importante l'ordine in cui ponete le vostre idee. È consigliabile iniziare dal problema o dal punto più grande per poi indicare gli altri come conseguenze del primo.

Dividete la lettera in paragrafi isolando tutti i punti, così saranno più facili da individuare e analizzare da parte di chi legge. Assicuratevi che ad ogni paragrafo corrisponda un solo punto e rendete il testo più coeso utilizzando i connettori (infatti. . . , come conseguenza di. . . ).

Proporre delle soluzioni (realistiche) dopo aver esposto i problemi è un buon modo di farsi venire incontro e di segnalare la vostra apertura e disponibilità verso il preside.

L'importanza della formalità

Il preside è la massima autorità nella scuola, per cui è importante scrivere una lettera formale e soprattutto priva di errori di grammatica.

Per quanto riguarda la formalità, si prevede che la forma di apertura sia in alto a sinistra "Al sig. /alla sign. ra preside della scuola (. . . )" , e che il testo venga aperto dalla formula "Egregio/gentile preside". Subito dopo, riportate la formula "i sottoscritti (. . . ), in qualità di rappresentanti della classe (. . . ), si rivolgono a lei per farLe presente i seguenti problemi". In chiusura, congedatevi ringraziando per la gentile attenzione e incentivate una risposta. Un buon esempio è "Nel ringraziarLa della Sua gentilissima disponibilità, attendiamo una pronta risposta". Infine, riportate luogo e data.

Scrivete con la lettera maiuscola qualsiasi pronome si rivolga al preside.

Altri contenuti su come scrivere una lettera