Come scegliere la facoltà universitaria più adatta a noi

Cercate informazioni su come scegliere la facoltà universitaria più adatta a voi? Vediamo insieme quali elementi considerare.

Come scegliere la facoltà universitaria più adatta a noi
getty-images

Scegliere la facoltà universitaria

Fonte: getty-images

Siete degli studenti che stanno per terminare gli studi della scuola secondaria di secondo grado o che hanno già sostenuto l’esame di maturità? In questi casi, sarete alle prese con la scelta della facoltà universitaria. Sarete probabilmente alla ricerca di informazioni sui vari corsi ed esami, ma anche sugli sbocchi lavorativi per iniziare la vostra carriera al termine degli studi. Molti di voi potrebbero ritrovarsi con molti dubbi, in quanto la scelta non è semplice, in quanto non solo andrà a pesare sul futuro accademico, ma anche sul lavoro. Siete curiosi di sapere come scegliere la facoltà universitaria più adatta a voi? Non esiste un modo sicuro per farlo, ma insieme andremo a vedere tutta una serie di fattori da considerare, come i vostri interessi, le vostre capacità e le opportunità post laurea, che sicuramente vi aiuteranno in questo momento di confusione e vi guideranno verso la scelta giusta. 

Tenete in considerazione i vostri interessi e le vostre passioni

Come dicevamo nel paragrafo precedente, scegliere la facoltà universitaria può generare molti dubbi. Per prima cosa, è sempre utile considerare le passioni e gli interessi che avete. Chiaramente, andrete a optare per un corso di laurea che tratta di materie e tematiche che vi appassionano e che non vi peserà studiare. L’interesse è il motore che vi accompagnerà lungo il percorso universitario, e anche oltre. Fate mente locale e considerate le materie studiate a scuola, per capire se c’è un settore specifico che vi motiva. Andate anche oltre la scuola e considerate la vostra vita in generale e il vostro tempo libero. Vi piace più lo sport o il cinema rispetto alla storia o alla matematica? Nessun problema, troverete la facoltà più adatta a voi. Attraverso delle ricerche individuerete l’università con dei programmi che sono in linea con i vostri interessi. 

Valutate le vostre abilità e le vostre capacità

Considerare gli interessi e le passioni è probabilmente il primo passo, il punto di partenza per la scelta della facoltà universitaria. Una volta individuate alcune opzioni vi consigliamo di passare a un’analisi delle vostre capacità e delle vostre abilità. In cosa siete bravi? Cos’è che vi riesce particolarmente bene senza grandi sforzi? Potreste avere delle attitudini in particolare che si possono rivelare davvero importanti e influenzare la scelta della facoltà universitaria. Anche se i vostri interessi e le vostre abilità sembrano puntare in direzioni differenti, con una buona ricerca potreste trovare un corso di laurea dove questi si incontrano. Avete dei dubbi? Test orientamento universitario: scopri per quale facoltà sei più portato.

Esaminate le opportunità lavorative

Scegliere la facoltà universitaria avrà un peso non solo sul percorso di studio che sta per avere inizio e sulla propria formazione, ma anche a livello lavorativo, sulla propria carriera futura. Il passo seguente sarà quello di considerare i vari sbocchi lavorativi di un determinato campo, quello verso cui si è più inclini. Potrete procedere ad esaminare le varie opportunità che si possono avere con la formazione in una determinata area.

Valutate quali sono le professioni che potreste poi svolgere, quali sono gli stipendi medi e quanta richiesta c’è per determinati tipi di mestieri. Inoltre, considerate anche le professioni del futuro, i campi che si stanno sviluppando e i lavori che saranno via via più richiesti nei prossimi anni. Alcuni ambiti tendono a un maggiore sviluppo rispetto ad altri e se i vostri interessi puntano in quella direzione questo potrebbe rivelarsi un elemento a vostro vantaggio. 

Controllate i programmi di studio

Se pensate di avere individuato un settore che vi piace e in cui pensare di poter riuscire bene, allora è il momento di controllare i programmi di studio. Le facoltà universitarie variano molto in base all’ateneo che andrete a scegliere. Se siete orientati verso alcune università andate sui rispettivi siti ed esaminate con attenzione i programmi offerti, a disposizione degli studenti. In base ai risultati potrete capire se, effettivamente, quella facoltà e i corsi di laurea possono essere in linea con quello che cercate e di cui avete bisogno. Alcuni atenei possono offrire dei corsi in cui c’è poca flessibilità al momento di lavorare al proprio piano di studi, mentre altri possono dare più scelta agli studenti per personalizzarlo. Inoltre, alcune facoltà possono essere più rinomate presso determinati atenei, rispetto ad altri. 

Considerate la posizione geografica

La scelta della facoltà universitaria passa anche dalla considerazione della città in cui si trova l'ateneo. Se il corso di laurea che avete scelto si trova in una località lontana dovrete valutare anche se siete disposti a trasferirvi. La vita degli universitari non è fatta solo di studio e di esami. Vivere in una città in linea con i vostri bisogni diventa fondamentale. Fare una scelta sbagliata in questa direzione potrebbe avere un peso negativo anche sul futuro accademico. Dunque, capite se siete disposti a vivere lontani da casa e a trasferirvi, in questo modo potrete restringere o ampliare il campo di ricerca dell’università presso cui vi iscriverete. 

Valutate i costi universitari

Anche il costo degli studi può influenzare la scelta dell’università. Con un simulatore di tasse potrete verificare qual è l’importo annuale che versereste in base alla vostra situazione economica. Oltre a questo dato dovrete considerare anche l’acquisto dei libri per studiare e del materiale che vi può essere utile. In base a questi dati capirete se è possibile trasferirvi in un’altra città, se necessario, andando anche ad aggiungere i costi dell’affitto e il denaro necessario a mantenervi. Per aiutarvi controllate i requisiti per richiedere la borsa di studio, che supporta molti studenti nel percorso accademico. 

Ascolta il podcast sull'orientamento universitario

Ascolta su Spreaker.

Leggi altri contenuti su Orientamento post diploma

Cosa fare dopo il diploma? Guarda il video

Un consiglio in più