Verbi transitivi e intransitivi: come riconoscerli

Di Redazione Studenti.

Come riconoscere verbi transitivi e verbi intransitivi? Ecco una piccola guida per riuscire a distinguerli e non sbagliare

VERBI TRANSITIVI E INTRANSITIVI

Verbi transitivi e intransitivi: sai riconoscerli?
Verbi transitivi e intransitivi: sai riconoscerli? — Fonte: istock

Una regola fondamentale della grammatica italiana è la distinzione tra i verbi transitivi e quelli intransitivi.

È una distinzione molto importante perché consente di capire se l'azione ricade sul complemento oggetto, o se il verbo è utilizzato in modo assoluto o accompagnato da un complemento indiretto. Vediamo ora come distinguerli.

COSA SONO I VERBI TRANSITIVI

I verbi transitivi sono quelli la cui azione transita, appunto, dal verbo al complemento oggetto, che può essere costituito da un oggetto o da una persona.

Per riconoscere i verbi di questo gruppo bisogna rispondere alle domande Chi?/Che cosa? e verificare se l'azione espressa dal verbo coinvolge o meno un complemento oggetto.

Esempio: Luca suona la chitarra --> Luca suona che cosa? --> La chitarra

In questa frase, dunque, l'oggetto dell'azione è la chitarra. Questo significa che il soggetto compie un'azione che si conclude nell'oggetto. Occorre, però, fare attenzione ad una particolarità: può capitare, infatti, che il complemento oggetto non venga espresso, cioè sia lasciato sottinteso.

Esempio: Luca suona --> è evidente che Luca suoni qualcosa, ma l'oggetto non viene espresso.

Il verbo mantiene, quindi, la sua proprietà transitiva, ma con complemento oggetto sottinteso.

Un'altra tecnica per riconoscere i verbi transitivi è verificare se è possibile trasformare la frase dalla forma attiva alla forma passiva.

Esempio: Luca suona la chitarra --> La chitarra è suonata da Luca

Il verbo suonare è quindi transitivo.

COSA SONO I VERBI INTRANSITIVI

I verbi intransitivi non hanno bisogno di un oggetto, perché esprimono un modo di essere del soggetto: l'azione non transita, ma resta sul soggetto stesso. Questo gruppo di verbi non risponde alle domande Chi?/Che cosa? ed è accompagnato da complementi indiretti.

Esempio: Giovanni arrossisce --> L'azione si esaurisce nel soggetto.

Esempio: Giovanni è emigrato in Francia --> Il complemento risponde alla domanda: Dove?

Esempio: Giovanni ha parlato con Luca --> Il complemento risponde alla domanda: Con chi?