Come insegnare la ciclicità del tempo ai bambini

Di Redazione Studenti.

Come insegnare agli studenti della scuola primaria la ciclicità del tempo: strategie e consigli utili per spiegare ai piccoli il significato di tempo ciclico

Introduzione

Come insegnare la ciclicità del tempo ai bambini
Come insegnare la ciclicità del tempo ai bambini — Fonte: getty-images

A cominciare dalla scuola primaria è necessario preparare i bambini a comprendere che la successione di determinati eventi si ripete sempre.

Bisogna far capire che il giorno e la notte, i mesi dell'anno, i giorni della settimana e le stagioni appartengono alla ciclicità del tempo.

Senza dubbio la misurazione del tempo, la lettura del calendario e il susseguirsi delle stagioni fanno parte delle competenze di base che preparano allo studio della storia.

Naturalmente, insegnare ai bambini la ciclicità del tempo è un processo che richiede del tempo e il rispetto di precise tappe metodologiche.

È preferibile adottare delle strategie divertenti, come: attività di disegno, brainstorming e software didattici.

Seguite attentamente attraverso i passi di questa guida gli utili suggerimenti su come insegnare la ciclicità del tempo ai bambini.

Occorrente

  • Cartoncino A1
  • Matite, pennarelli, quaderni a quadretti
  • LIM
  • Software didattico
  • Computer connesso a internet

Partire dalle loro esperienze

Per insegnare ai bambini la ciclicità del tempo è più semplice partire dalle loro esperienze, infatti con la tecnica del brainstorming e delle domande-stimolo si solleciteranno i piccoli a riflettere sull'alternanza del giorno e della notte, facendo notare che ogni giorno si compone di quattro momenti e che questi si ripetono sempre.

Esempio pratico: alla lavagna disegnare la ruota della giornata, divisa in quattro sezioni, ciascuna corrispondente alle sequenze periodiche: mattino, pomeriggio, sera e notte.

Ogni studente dovrà disegnare sul proprio quaderno una ruota simile e in ciascuna sezione disegnerà le azioni che compie.

Realizzare un cartellone murale

Dalle illustrazioni sul quaderno si passerà poi alla realizzazione di un cartellone murale. Su un foglio bianco A1 si delinea un grande cerchio e lo si divide in quattro settori uguali.

Si chiede ai bambini di disegnare i momenti della loro giornata. Al termine del lavoro, si appende il poster su una delle pareti dell'aula.

Gli studenti si divertiranno molto a lavorare in piccoli gruppi e la costruzione di un manifesto finale permetterà di consolidare il concetto di ciclicità del tempo.

Insegnare eventi temporali

Alla ciclicità del tempo quotidiano segue l'insegnamento di altri eventi temporali. Si può procedere utilizzando la stessa metodologia anche con le stagioni.

I bambini senza dubbio comprenderanno meglio, illustrando gli eventi che si verificano in ogni mese. Utilizzate la LIM e le tecnologie digitali per coinvolgere maggiormente gli alunni.

 In rete sono disponibili ottimi software didattici per computer e per lavagne interattive multimediali.

Altri contenuti sul tempo