Come imparare velocemente i verbi

Di Redazione Studenti.

Hai difficoltà a ricordare i verbi in italiano? Ecco alcune strategie utili per imparare e memorizzare la coniugazione dei verbi in modo veloce e divertente

Introduzione

Come imparare velocemente i verbi
Come imparare velocemente i verbi — Fonte: getty-images

Ecco una guida, pratica e veloce, per imparare nel modo corretto i verbi, in maniera tale da poterli utilizzare al meglio e senza grossi problemi. Imparare in modo perfetto i verbi è un modo per poter parlare e scrivere correttamente, senza commettere errori banali oppure importanti.

Iniziamo subito con il dire che i verbi e le sue coniugazioni sono una parte fondamentale della lingua italiana. Saperli usare significa quindi non commettere errori e i risultati saranno positivi soprattutto in occasione di un colloquio di lavoro, ma anche nella vita di tutti i giorni per ben figurare. A tale proposito di seguito ci sono alcuni consigli utili su come imparare velocemente i verbi.

Eseguire una competizione

Un primo metodo simpatico e divertente potrebbe essere quella di eseguire una sana competizione. Per esempio non sarebbe più stimolante ripetere i tempi verbali con i nostri amici?

Potremmo organizzare una sorta di gara, che ha come premio finale una cioccolata calda o un qualsiasi desiderio, sebbene realizzabile. Occorre avere anche un "giudice" imparziale ed in particolare una buona dose di entusiasmo, ed ecco che il gioco è fatto; infatti, se si è spinti da una motivazione in più e vera come può essere un "premio", sarà più facile aprire il libro ed impadronirsi di quei verbi che sembrano così spaventosi. Questo vale soprattutto per i verbi irregolari, che devono essere necessariamente imparati a memoria.

Ripetere i verbi

Per un secondo trucchetto, potremmo utilizzare la ripetizione. La memoria ha, infatti, bisogno di essere esercitata e per questo è indispensabile ripetere più e più volte il tutto. Utilissima è dunque la lettura in quanto una singola pagina contiene centinaia di verbi, e a furia di leggerli vi entreranno in mente e li userete con molta facilità nei vostri discorsi quotidiani.

Utilizzare filastrocche

Infine è bene sapere che ciò che s'impara più facilmente e senza grosse difficoltà, è ciò che c'interessa o che ci diverte.

Quindi perché non utilizzare delle canzoncine o filastrocche per poter memorizzare i verbi?  Memorizzare quindi diventa un gioco: una musichetta per ciascuna coniugazione.

Per i verbi regolari, basta imparare un verbo per ciascuna coniugazione, ed applicare la regola a tutti gli altri! Inoltre, spesso il tempo verbale ci suggerisce già cosa fare.

Per esempio, prendiamo in considerazione il verbo "mangiare". Il suo gerundio vuole sempre "NDo" finale, quindi mangiaNDo; il participio preseNTe termina in "NTe", quindi mangiaNTe; il participio passaTO finisce con "TO", quindi mangiaTO. Per il modo indicativo può essere utile, invece, considerare i tempi "a coppie": tipo presente e passato prossimo, che differiscono solo perché il secondo è composto dall'ausiliare al presente e il participio passato: quindi Io mangio; io ho mangiato. Poi abbiamo l'imperfetto ed il trapassato prossimo, il passato remoto ed il trapassato remoto, il futuro ed il futuro anteriore.

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Altri contenuti sui verbi in italiano