Domande esame terza media orale 2022: come si espone la tesina

Di Redazione Studenti.

Esame terza media 2022: ecco come esporre la tesina all'orale. Dritte, trucchi e suggerimenti da tenere a portata di mano per fare bella figura con la commissione

DOMANDE ESAME TERZA MEDIA ORALE

All'esame di terza media 2022 gli studenti dovranno affrontare due prove scritte e un colloquio orale in cui potranno presentare la loro tesina. Il percorso multidisciplinare deve essere sviluppato a partire da un argomento che devi collegare alle varie materie d'esame. Oltre a curare gli aspetti formali, la scelta dell'argomento e l'impaginazione, è bene fare attenzione anche all'esposizione della tesina davanti alla commissione d'esame, composta dai tuoi stessi prof. Riuscire ad illustrare bene alla commissione il proprio lavoro è importante per iniziare bene il colloquio: ma come si fa una buona esposizione della tesina di terza media?

COME ESPORRE LA TESINA DI TERZA MEDIA

Tesine terza media
Tesine terza media

Fare un’esposizione chiara ed efficace della tesina di terza media è una cosa fondamentale perchè permette di rompere il ghiaccio con i professori parlando di qualcosa su cui si è ben preparati e su cui si è studiato molto, senza trovarsi a dover affrontare subito il fuoco incrociato delle domande dei professori, alle quali potresti avere difficoltà a rispondere!

COME ESPORRE BENE LA TESINA

La presentazione della tesina multidisciplinare quindi è il primo passo per fare una buona impressione ai professori e il primo scalino da fare per riuscire ad ottenere un buon voto. Quando arriva il momento degli orali di terza media però nelle teste degli studenti si insinua la domanda fatidica: e se faccio scena muta? E se mi blocco?

In effetti la paura di farsi sopraffare dall’ansia da esame di terza media e di trovarsi a balbettare in modo confuso frasi senza senso davanti ai professori è una cosa diffusissima. Peggio ancora quella di non riuscire proprio a spiaccicare una parola!

CONSIGLI PER ESPORRE LA TESINA

Anche voi siete preoccupati di fare una brutta figura? Non siete degli animali da palcoscenico o degli oratori nati che si sentono a loro agio ad improvvisare lunghi discorsi davanti ad un pubblico? Don’t worry! Per esporre la vostra tesina di terza media come dei veri fuoriclasse ci sono delle dritte e dei consigli molto utili che potete seguire e che vi aiuteranno a prepararvi ad affrontare i professori dando il meglio di voi.

Le tattiche per fare una bella figura con la tesina all’esame orale ci sono. Ovviamente bisogna arrivarci preparati e avendo studiato bene gli argomenti trattati, ma potete anche adottare degli accorgimenti che vi aiuteranno a fare un’esposizione che farà colpo sulla commissione e che vi farà finire il vostro esame in bellezza.

  • Organizza il tuo discorso 
    Il primo punto fondamentale da seguire per presentare la tua tesina pluridisciplinare nel migliore dei modi è quello di organizzare il tuo discorso. Arrivare il giorno dell’esame senza aver mai ripetuto la tua tesina può essere una cattiva idea se non sei un mago dei discorsi in pubblico e dell’improvvisazione! Per l’agitazione infatti puoi ritrovarti a non ricordare di cosa parlare o a fare un discorso confuso!
    Per evitarlo nei giorni prima del tuo esame orale esercitati! Scrivi su un foglio i punti chiave della tua tesina di cui vuoi parlare e prova il tuo discorso facendo i collegamenti fra gli argomenti, in modo da arrivare davanti ai professori con le idee chiare e con un discorso chiaro e ben organizzato.
    Chiedi ai tuoi genitori, fratelli e sorelle o amici di ascoltarti, così prenderai anche dimestichezza con il parlare davanti ad un pubblico.
  • Non imparare a memoria!
    Ripeti molto il tuo discorso, ma non impararlo a memoria! Ripetere a memoria può sembrare la scelta più facile, ma può rivelarsi un passo falso. I professori infatti preferiscono un’esposizione originale e capiranno se stai ripetendo il tuo discorso meccanicamente. In più può succederti di perdere il filo del discorso e di bloccarti!
    Evita silenzi imbarazzanti e preferisci un’esposizione spontanea basata sui punti chiave che hai individuato per il tuo discorso.
  • Tieni conto dei tempi
    Ricorda che la prova orale di terza media ha una durata che di solito oscilla tra i 15 e i 30 minuti. Non puoi occupare tutto il tempo con l’esposizione della tua tesina perché deve esserci anche un po’ di spazio per le domande che i professori ti faranno!
    Non dilungarti troppo nella presentazione del tuo elaborato, ma quando ripeti a casa cronometrati e tieni il tuo discorso entro un certo limite di tempo. Non sai per quanto puoi parlare? Se hai la possibilità, nei giorni prima dell’orale chiedi ai tuoi professori quanto tempo hai a disposizione per esporre la tesina.
  • Guarda i professori negli occhi
    Un modo per fare una buona impressione quando esponi la tesina di terza media è quello di guardare negli occhi i professori mentre parli. Non fissarti solo su un prof, ma cerca lo sguardo di tutti gli insegnanti. In questo modo li coinvolgerai di più e sembrerai più sicuro e preparato.

    Ti sembra che qualcuno stia facendo facce strane o stia reagendo in modo negativo? Se sei preparato e sei sicuro di quello che dici cerca di non farci caso, magari in quel momento il prof sta pensando a qualcos’altro e non si sta riferendo a quello che dici.
  • Fai attenzione al tono di voce
    Mentre esponi usa un tono di voce abbastanza alto, ma non esagerare!
    Non urlare la tesina alla commissione o, al contrario, non bisbigliare!
    Fai il tuo discorso con un tono chiaro e con un ritmo non troppo veloce. Cerca anche di sottolineare con la voce i punti più importanti della tua esposizione, per non fare un discorso monotono.
  • Ascolta gli interventi dei professori
    Se mentre esponi un professore interviene per dire qualcosa o per farti una domanda non entrare nel panico.
    Ascolta con attenzione quello che ti dice perché magari vuole persino darti un suggerimento! In più puoi sfruttare l’occasione per creare un dialogo con i prof, che si sentiranno più coinvolti dal tuo lavoro.
  • Anche l'occhio vuole la sua parte!
    Ebbene sì, agli esami la prima impressione spesso conta! Per iniziare con il piede giusto l’esame orale di terza media presentati davanti alla commissione pulito e ordinato.
    Non occorre che tu ti vesta come se stessi andando ad un matrimonio, ma lascia stare per un giorno i pantaloni cadenti e strappati o la pancia fuori.