Come si diventa chef di successo: i consigli di Rossano Boscolo | Video

Di Marta Ferrucci.

Come si diventa chef? Ecco i consigli di Rossano Boscolo per imboccare la giusta strada professionale e scegliere il percorso professionale migliore

ORIENTAMENTO PROFESSIONALE: COME DIVENTARE CHEF

Fonte: Video Interni

Quello dello chef è un lavoro sempre più ambito, forse grazie al fatto che negli ultimi anni i riflettori si sono accesi in modo importante in tv e negli eventi in generale sulla professione del cuoco, soprattutto quello di alto livello.

Sarà per questo che sono sempre di più i ragazzi che si chiedono come si diventa cuoco, cercando la strada più efficace - e a volte la più breve - per diventare uno chef di successo.

Per dare i migliori consigli sul mestiere del cuoco abbiamo chiesto un aiuto a Rossano Boscolo, che ha ha grande esperienza nel settore e nell'insegnamento ai giovani. In questo video Boscolo fornisce i suoi preziosi consigli a chi ha voglia di mettersi in gioco ed imparare questo bellissimo mestiere. Se si è bravi in cinque anni si possono raggiungere risultati molto importanti e se si decide di andare all'estero gli stipendi sono davvero molto alti perchè i cuochi italiani e la cucina del Bel Paese sono i più richiesti al mondo.

CHEF: CARRIERA E STIPENDIO

Secondo lo chef Boscolo, una persona capace e disposta a sacrificarsi e mettersi in gioco senza remore nei primi 5 anni dall'ottenimento del diploma puo' fare una veloce carriera sia in Italia che all'estero perchè la cucina italiana ed i cuochi italiani sono i più richiesti al mondo. Le grandi catene alberghiere vogliono l'originalità che contraddistingue il made in Italy.

Per chi è interessato ad una carriera internazionale l'inglese è fondamentale e ovviamente più lingue si conoscono e meglio è. All'estero la carriera è ancora più veloce e anche gli stipendi nel medio periodo sono molto più alti.

A proposito di stipendio: Il primo lavoro di un cuoco in Italia prevede uno stipendio che va dai 1.200 ai 1.400€. All'estero all'inizio la cifra è molto più bassa mentre diventa molto più alta dopo qualche anno.

Il consiglio di Boscolo è di formarsi in Italia e iniziare a lavorare qui perchè dopo 1-2 anni ci si può rivendere fuori dai confini nazionali come chef italiano con esperienza - anche se breve - e lo stipendio è decisamente più gratificante. Un esempio? La retribuzione in un ristorante di Dubai puo' andare dai 4.000 agli 8.000€.

ORIENTAMENTO PROFESSIONALE: GLI ALTRI MESTIERI

Hai delle curiosità su altri mestieri? Parti da qui:

Le altre guide sull'orientamento professionale