Come copiare senza farsi scoprire

Di Valeria Roscioni.

Come copiare un compito: in classe o a casa cambia poco ma l’importante è che il prof non se ne accorga. Ecco come!

SPECIALE SCUOLA 2017/2018

|Calendario scolastico| Temi di Italiano svolti

COME COPIARE - Alla maggior parte degli studenti, per fare in fretta e/o per pigrizia, piace copiare i compiti a scuola e a casa, ma biosgna saperlo fare per non farsi scoprire dal prof. "Copiare", parola che tecnicamente significa “riportare delle informazioni scritte da un'altra parte” (stando al dizionario di Wikipedia) spesso vuol dire semplicemente “salvarsi da un’insufficienza”. Il tutto, ovviamente, a patto che i professori non si accorgano del trucchetto punendo lo studente malcapitato con un bel “non classificato” sul registro. Vediamo insieme qualche consiglio utile per copiare un compito a scuola.

Da non perdere: Sai copiare? Ecco i tutorial che ti spiegano come copiare alla seconda prova della maturità

COME COPIARE SENZA FARSI SCOPRIRE: I CONSIGLI - Premettendo che sarebbe sempre meglio studiare e mettere a frutto la celeberrima farina del proprio sacco, nel caso si optasse per il piano B sarebbe sempre meglio farlo usando la testa e non limitandosi a trascrivere il tutto parola per parola. In questo modo, infatti, non solo si hanno meno probabilità di essere beccati dai propri insegnanti, ma, magari, si ha anche qualche possibilità in più di imparare comunque qualcosa (il che non significa esattamente studiare, ma è comunque meglio di niente).

In altre parole non ci si può affatto improvvisare copioni! Vuoi avere anche tu la tecnica giusta? Segui i nostri consigli.