Come calcolare la circonferenza di un cerchio

La guida su come calcolare la circonferenza di un cerchio: la definizione di circonferenza, di raggio e di diametro, la formula e l'applicazione del pi greco

Come calcolare la circonferenza di un cerchio
getty-images

Circonferenza del cerchio: come si calcola

Come calcolare la circonferenza di un cerchio
Fonte: getty-images

Prima di indicare la formula per calcolare la circonferenza di un cerchio è bene conoscere le definizioni di base. Innanzitutto, in geometria, la circonferenza si definisce come l'area di un piano composta da punti.

Questi tutti equidistanti da un altro punto detto centro. Definendola in altre parole, la circonferenza è una curva chiusa che contiene una porzione di piano, quest'ultima definita cerchio.

Formula

La formula corretta per calcolare la circonferenza di un cerchio viene data dalla moltiplicazione del diametro per il π (pi greco).

Nello specifico, essa viene data dal seguente calcolo: "C = d * π" oppure "C = 2 * r * π", dove "C" sta per Circonferenza, "d" sta per diametro e "r" sta per raggio.

Le due formule si equivalgono poiché il diametro è il doppio del raggio.

Uso del pi greco

Data la formula di questo semplice calcolo è possibile fare una cosa: ovvero entrare meglio nelle definizioni dei vari elementi che lo compongono, partendo proprio dal più particolare, il "π" (pi greco).

Il "π" (pi greco) è una costante matematica, ossia un numero ben definito e non variabile che corrisponde al rapporto tra la misura della lunghezza della circonferenza e il suo diametro.

Il "π" (pi greco) è un numero decimale astratto e infinitesimale, di cui convenzionalmente si considerano solo i primi due decimali e, nella fattispecie, il suo valore corrisponde a 3,14.

Il "π" (pi greco) non si applica solo nell'ambito della geometria ma anche in altri contesti come l'analisi, il calcolo delle probabilità e la statistica o la fisica.

Uso del raggio

A questo punto vi basti sapere che il diametro corrisponde al doppio del raggio. Il raggio non è altro che un segmento che partendo dal centro arriva a toccare la circonferenza.

Il raggio tocca la circonferenza in tutti i suoi punti. Questi punti, essendo il raggio uguale in tutti i punti, saranno tutti equidistanti dal centro. In questo modo si verifica il centro esatto di qualunque circonferenza.

Quindi calcolare la circonferenza di un cerchio significa tenere conto di tutti i punti. Proprio quei punti che costituiscono l'intera circonferenza nel complesso.

I problemi di geometria in questione sono semplici da risolvere. L'importante sarà tenere conto di tutte queste nozioni sul cerchio e la sua circonferenza. Infatti, applicando la formula data prima e usando il raggio riuscirete nell'impresa.

Calcolo della circonferenza: consigli e approfondimenti

Non dimenticare mai:

  • che tutte le circonferenze sono simili. Di conseguenza, la circonferenza è sempre proporzionale al raggio;
  • di utilizzare una calcolatrice avanzata, che abbia già il valore "π" memorizzato tra i pulsanti.

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Un aiuto extra per il tuo studio

Scegli le migliori calcolatrici scientifiche per le tue operazioni aritmetiche, anche in previsione dell'esame di Stato:

Contenuto sponsorizzato: Studenti.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Studenti.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati

Un consiglio in più