Come calcolare l'incremento percentuale

Di Redazione Studenti.

L'incremento percentuale tra due valori: significato, formula e calcolo matematico. La guida su come calcolare l'aumento di un prezzo o di una quantità in percentuale

Introduzione

Come calcolare l'incremento percentuale
Come calcolare l'incremento percentuale — Fonte: getty-images

La percentuale (che si esprime graficamente con il simbolo %) rappresenta uno strumento matematico in grado di descrivere la grandezza di una quantità rispetto ad un'altra. Un incremento di percentuale sta dunque ad indicare "di quanto aumenta", in percentuale, una determinata cifra o quantità. In questa guida vogliamo illustrarvi come calcolare con esattezza l'incremento percentuale. Vediamo come occorre procedere.

Occorrente

  • Calcolatrice
  • Nozioni di calcolo matematico

Partite da un valore iniziale

Va innanzitutto sottolineato che, sebbene i concetti di percentuale e di aumento, siano sempre più entrati in questi ultimi anni nel gergo comune, non è altrettanto facile comprenderli immediatamente e, soprattutto, quantificarli. Per fare ciò, ci avvarremo di un esempio che ci ricondurrà a quella formula matematica necessaria per calcolare l'incremento percentuale. È necessario, innanzitutto, partire da una cifra e stabilire il suo aumento. Vediamo come procedere.

Confrontate il valore finale

Come detto, dunque, ipotizziamo di voler calcolare l'aumento percentuale di una retta universitaria. Per prima cosa, va dunque stabilito il costo iniziale della retta che, nel nostro esempio, è di 400 euro. Questa cifra altro non è che il valore iniziale della grandezza da considerare. Stabiliamo poi, che il costo della retta universitaria dopo il verificarsi di un aumento, è salito a 450 euro. Tale cifra sta ad indicare il valore finale. Come calcolare, dunque, l'aumento percentuale subito dalla retta universitaria?

Calcolate l'incremento numerico

Occorrerà a questo punto calcolare il valore (numerico e non ancora percentuale) dell'aumento. Tale valore si calcola sottraendo il valore finale con il valore iniziale. Nel nostro esempio, dunque 450-400=50. Tale cifra rappresenta, appunto, il valore dell'incremento, il quale ammonta quindi a 50 euro. Come calcolare, infine, il valore "percentuale" di siffatto aumento? È quello che scopriremo nel prossimo passo di questa guida.

Calcolate l'incremento percentuale

Per scoprire l'aumento percentuale sarà necessario quindi dividere il valore dell'aumento con il valore iniziale: nel nostro esempio, quindi, 50:400=0,125. Questo è il valore dell'aumento prodotto dalla retta universitaria che, tuttavia, sarà necessario però esprimere in percentuale.

Quindi occorrerà moltiplicare questa cifra (0,125) X 100. Il risultato di tale moltiplicazione sarà 12,5%, che rappresenterà cioè il costo di aumento percentuale della vostra retta universitaria.

Le formule appena descritte si potranno dunque applicare a qualsiasi esempio e rappresenteranno la modalità più semplice e corretta per calcolare l'incremento percentuale.

Altri contenuti sulla percentuale