Come calcolare il raggio di una circonferenza

Di Redazione Studenti.

Come si calcola il raggio di una circonferenza e qual è la formula? In questa guida ti illustriamo il procedimento e qualche utile consiglio per trovare facilmente il raggio di un cerchio

Come calcolare il raggio di una circonferenza: introduzione

Come calcolare il raggio di una circonferenza
Come calcolare il raggio di una circonferenza — Fonte: getty-images

Quando si va a scuola oppure nella vita di tutti i giorni può succedere che si ha la necessità di conoscere il raggio di una circonferenza. Il raggio di un cerchio rappresenta la distanza che esiste tra il centro ed un qualsiasi punto della circonferenza. Anche quando è noto il valore dell'intero perimetro del cerchio si può ricavare il suo raggio.

Il procedimento da effettuare non è molto difficile. Infatti, qualsiasi persona che ha anche poche basi di matematica può essere in grado di risolvere questo tipo di problema. Leggendo questa guida è possibile avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come calcolare il raggio di una circonferenza. Quando si esegue questo procedimento è fondamentale applicare le formule giuste.

Occorrente

  • Righello
  • Compasso
  • Matita

Conoscenza della misura del diametro

La circonferenza è una curva semplice chiusa; essa è caratterizzata da un insieme di punti che sono equidistanti da un punto interno che è detto centro.

Il raggio invece è la distanza tra ciascuno di quei punti ed il centro della circonferenza. Ecco allora come si calcola la lunghezza della circonferenza.

Bisogna sviluppare la seguente formula: 2 x raggio x 3,14159265.

Quest'ultimo numero è conosciuto anche come "pi greco". Esso è una costante matematica nota anche come costante di Archimede oppure costante o numero di Ludolph. È importante sapere che non è una costante naturale, ma rappresenta una costante astratta.

Eseguendo l'operazione 2 x il raggio si ottiene il valore del diametro. Esso rappresenta la massima distanza che esiste tra due punti che appartengono alla stessa circonferenza.

Se i calcoli vengono effettuati con una calcolatrice scientifica bisogna utilizzare il tasto del raggio. Così facendo si ricava un risultato già arrotondato. Quando i calcoli vengono eseguiti a mano è opportuno utilizzare solo il numero 3,14.

Conoscenza della misura della circonferenza

Se non si conosce la misura del diametro è comunque possibile calcolare la lunghezza del raggio avendo a disposizione ad esempio la lunghezza della circonferenza. Come si sa la circonferenza è pari al doppio del raggio (il diametro) moltiplicato per "pi greco", per ottenere il valore del raggio basta conoscere la lunghezza della circonferenza.

Quando si ha a disposizione questo dato bisogna dividerlo per "pi greco". A questo punto si ottiene un valore che è 2 volte il raggio, ossia il valore del diametro della circonferenza. Successivamente per poter ricavare il raggio non bisogna fare altro che dividere questo valore per 2.

Un altro procedimento per conoscere il valore del raggio è quello di partire dal valore dell'area del cerchio, ossia dello spazio chiuso che delimita la circonferenza.

Conoscenza della misura dell'area

Nel caso in cui si è a conoscenza dell'area della circonferenza non bisogna fare altro che utilizzare la formula inversa. Bisogna cioè dividere l'area della circonferenza per 3,14, ossia per il "pi greco". Così facendo si ottiene un valore che indica il quadrato del raggio, cioè r elevato alla seconda.

A questo punto per poter ottenere il raggio bisogna semplicemente applicare la radice quadrata. Come si è potuto notare è possibile utilizzare metodi diversi a seconda del caso e dei dati che si hanno a disposizione nel quesito.

Prima di iniziare a risolvere il problema è fondamentale fare una analisi approfondita del problema per decidere la formula che si deve applicare. Se vengono seguite attentamente tutte le informazioni del tutorial probabilmente si riesce a risolvere il problema abbastanza facilmente. A questo punto non resta altro da dire se non augurare buon lavoro.

Consigli

Non dimenticare mai:

  • esaminare con attenzione i dati a disposizione

Alcuni link che potrebbero esserti utili: