Città universitarie in Abruzzo: studiare a L’Aquila, Teramo, Pescara

State valutando le varie città universitarie in Abruzzo? Vediamo insieme perché scegliere L'Aquila, Teramo o Pescara, tra alloggi e qualità di vita

Città universitarie in Abruzzo: studiare a L’Aquila, Teramo, Pescara
shutterstock

Città universitarie in Abruzzo: studiare a L’Aquila, Teramo, Pescara

Fonte: shutterstock

Le tre principali città universitarie in Abruzzo offrono un panorama ampio e completo di istituti dove formarsi per intraprendere la propria carriera. Non si tratta solo di una questione di scelta della facoltà, ma di un insieme di fattori che portano alla decisione.

La migliore città universitaria in assoluto in Abruzzo non esiste, ma di certo esiste la migliore per te, in base alle tue esigenze specifiche e al percorso di studi che decidi di intraprendere. Non devono inoltre mancare le infrastrutture, così come le aree di studio, ricreative e tutto ciò che serve per una vita universitaria piena, felice e memorabile.

Le città universitarie in Abruzzo

L’Abruzzo ha tre principali città universitarie, più o meno sviluppate dal punto di vista dei servizi allo studente:

L’Aquila è una città di storia, cultura e bellezza che purtroppo ha subito, e non ancora del tutto superato, gli effetti del terremoto che la ha colpita diversi anni fa. Si tratta però comunque di una città universitaria, anche e nonostante quanto accaduto, che sa offrire una qualità della vita rara a prezzi molto accessibili. Chi ha studiato a L’Aquila afferma che lo scorrere delle giornate è caratterizzato da tranquillità e ritmi pacati, con una dimensione della città abbastanza piccola da renderla perfetta per un percorso di studi impegnativo, ma non privo di momenti di svago.

A Teramo, situata nel cuore dell’Abruzzo, le dimensioni sono leggermente più ridotte, ma anche qui parliamo di una città universitaria piena di storia, ricchezza di esperienze ed opportunità. Non solo innumerevoli palazzi e chiese, ma anche un paesaggio mozzafiato circondato dalle montagne e il mare a pochi chilometri. Non in ultimo, la città offre un buon sistema di collegamento con i mezzi pubblici, così da permettere ai residenti e non di raggiungere facilmente i vari punti d’interesse della città.

Fonte: getty-images

Pescara, città costiera affacciata sul Mar Adriatico, offre non solo un panorama storico invidiabile, ma anche un’alta qualità della vita e tanta ricchezza culturale. La città è un coacervo vibrante di attività e iniziative, e chi è uno studente desideroso di prendere parte alla vita urbana non mancherà di apprezzare le opportunità di una città interessante e tranquilla al tempo stesso.

Chi va a studiare in Abruzzo sa che è alla ricerca di un ateneo tranquillo, dai piccoli numeri, e che desidera vivere una vita sociale ricca, ma al tempo stesso calarsi in un contesto di qualità della vita poco frenetico e movimentato. Una scelta a volte forzata dalla nascita, ma che sa regalare esperienze indimenticabili.

L’Aquila: alloggi, mense, mezzi pubblici, università

L’Aquila è un centro dotato di moltissimi servizi, tra cui non manca la stazione ferroviaria collegata principalmente a Terni e Sulmona, per raggiungere di conseguenza il resto delle città dell’area sud.

Gli universitari che vogliono alloggiare a L’Aquila possono scegliere il centro storico, il quartiere Santa Barbara o il quartiere Pettino.

Per trovare un alloggio è utile consultare questi link:

Il centro è ben collegato agli atenei, ma anche a parchi, supermercati, bar e ristoranti. A Santa Barbara, leggermente fuori dal centro, è possibile sfruttare i mezzi per arrivare in sede in orario e accedere rapidamente all’autostrada: è un quartiere dedicato soprattutto a chi ha esigenza di spostarsi di frequente e ha bisogno di uno snodo stradale comodo.

Il quartiere Pettino presenta alcune sedi universitarie e offre, oltre all’ospedale, centri commerciali dove fare la spesa a prezzi molto accessibili.

Il costo della vita a L’Aquila è moderato, con affitti che possono raggiungere i 600 euro mensili circa, tenendo conto della posizione e della qualità dell’alloggio. I prezzi possono sembrare alti poiché la città presenta il polo universitario più “esclusivo” della regione: bisogna dunque prepararsi a un po’ di competizione per accaparrarsi l’alloggio migliore.

Teramo: alloggi, mense, mezzi pubblici, università

Teramo è una città di piccole dimensioni con tanti quartieri su misura per ogni studente universitario e per ogni esigenza. Delle città universitarie in Abruzzo, è quella in cui la scelta del quartiere gioca forse un ruolo più importante sulla esperienza e qualità della vita. Qui trovi i link alle soluzioni abitative per studenti a Teramo, suddivise per quartiere mentre qui lo Sportello per la ricerca di alloggio dell'ateneo.

Chi sceglie il centro storico ama la cultura e le attività sociali, oltre che le strade antiche e alcuni vecchi atenei. Chi opta per il quartiere Gammarana è alla ricerca di residenzialità e tranquillità, specialmente se durante il weekend si desidera vivere all’aria aperta. A Colleparco, invece, ci si trova sufficientemente vicino alle sedi universitarie, agli studentati e a tanti bar e ristoranti.

Il costo della vita a Teramo è relativamente basso, specialmente rispetto ad altre città italiane con poli universitari. Questo non è un fattore da sottovalutare, specialmente anche la vicinanza con Pescara. A Teramo ci si muove bene anche a piedi e in bicicletta, e gli universitari concordano sul fatto che sia una città a misura d’uomo.

Pescara: alloggi, mense, mezzi pubblici, università

Pescara è molto più abitata rispetto a Teramo e l’Aquila, con quasi il doppio degli abitanti di ognuna delle città menzionate. Ciò detto, si tratta comunque di un piccolo centro cittadino, con tutti i suoi vantaggi: il fascino di una località affacciata sul Mar Adriatico, tanto verde, eventi culturali e la sede dell’Università degli Studi Gabriele D’Annunzio che attira studenti da tutta Europa.

Abitare a Pescara richiede un po’ di conoscenza dei quartieri. Chi vive in centro storico, a ridosso del mare, è allacciato a tutti i servizi disponibili, non ultime le spiagge. Il quartiere universitario, invece, è popolarissimo e amatissimo dagli studenti per la vicinanza agli atenei e per la briosa vita notturna.

È il luogo ideale per chi vuole studiare e, al tempo stesso, immergersi nella cultura politica e sociale abruzzese.

Il quartiere San Silvestro è noto per l’elevata qualità della vita, con case residenziali di lusso. A Pineta, invece, città e natura si mescolano creando un’armonia unica, dove pace e tranquillità sono le parole d’ordine.

Per muoversi nella regione, sul sito del Trasporto Unico Abruzzese sono disponibili le informzioni per l'acquisto di abbonamenti per studenti a tariffe ridotte.

Ascolta il podcast sull'orientamento universitario

Ascolta su Spreaker.

Leggi altri contenuti sulle Città Universitarie

Ecco per voi altri articoli utili relativi alle città universitarie della Calabria e delle altre regioni d'Italia. Troverete tante informazioni utili, che vi aiuteranno a fare una scelta ponderata e iniziare gli studi universitari nel migliore dei modi.

Un consiglio in più